Il tuo ex non muore mai – Recensione

Featured Film Recensioni Cinema
6

Sufficiente

La spy comedy tutta al femminile, diretta dalla regista Susanna Fogel, sarà nelle sale dall’8 agosto. Scanzonato e divertente, Il tuo ex non muore mai ha raccolto il consenso della critica di tutto il mondo.

Audrey (Mila Kunis) è una trentenne comunissima nella città degli angeli. Incastrata in un lavoro che non ama, appena mollata dal suo ragazzo con un banale sms e alla soglia dei 30anni, Audrey vive un momento di pieno sconforto. A consolarla c’è Morgan (Kate McKinnon), sua amica fidata un po’ sopra le righe. Ma al peggio non c’è mai fine, e le due amiche si trovano al centro di una cospirazione internazionale. L’ex di Audrey (interpretato da Justin Theroux) è una spia americana, e le trascina con sé in un losco affare. Da quando lui si rifugia in casa di Audrey per sfuggire ai suoi nemici, per le due donne inizia un vero e proprio calvario che le costringerà a trasformarsi in due spie provette. Viaggiando per l’Europa, le trentenni dovranno fuggire da un agente britannico e il suo “esercito”. Con i killer perennemente alle calcagna, Audrey e Morgan dovranno lottare con le unghie e con i denti per salvare se stesse… e il mondo intero.

Audrey e Morgan sono due ragazze comunissime, che avranno a che fare con situazioni a dir poco straordinarie. La veridicità con cui le donne si misurano con una realtà totalmente lontana dal loro mondo è uno dei punti forti del film. Le due amiche sembrano avere le reazioni che ogni persona comune avrebbe nei loro panni, senza forzature di sorta. L’azione di cui è intriso il film è condita dalla comicità, spesso data dalla goffaggine di Audrey e Morgan.

Il tuo ex non muore mai è un film divertente, forse innovativo nel suo genere. Ben pensato e girato con la minima attenzione al dettaglio, l’action comedy tutta in rosa non delude le aspettative sebbene non entusiasmi più del dovuto.

6

Sufficiente

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com