AOC e Philips consolidano la posizione di leadership nel segmento dei monitor da 27 pollici

Featured Tech

Nel primo e nel secondo trimestre del 2014 il mercato europeo è stato stazionario con un cambio di tendenza positivo, a differenza dagli ultimi mesi del 2014 dove alcune realtà dell’Europa orientale sono state condizionate dall’incertezza di consumatori e clienti. Complessivamente, il mercato europeo nel 2014 si può considerare stabile rispetto allo scorso anno.

Nonostante queste sfide, AOC e MMD, aziende licenziatarie del marchio Philips Monitors, hanno continuato con successo la propria strategia di sviluppo, segnando un’ulteriore crescita della propria quota di mercato.

“Siamo assolutamente soddisfatti e orgogliosi del nostro approccio, che mette in primo piano il consumatore e l’innovazione” commenta Thomas Shade, Vice President EMEA di AOC e MMD, come dimostrano gli ultimi dati di mercato estrapolati da un’analisi firmata Context. “Con entrambi i nostri marchi – AOC e Philips – abbiamo dato vita a prodotti e soluzioni che soddisfano le esigenze innovative dei clienti in tutti i segmenti del mercato. Il lavoro unito al nostro servizio vendite e alla strategia marketing, ci ha portato a ottenere questo successo che è ormai evidenziato dagli ultimi eccellenti risultati in termini di quote di mercato”, spiega Shade.

Il successo nel mercato globale è stato accompagnato da uno sviluppo molto positivo nel segmento in rapida crescita dei monitor da 27”. Anche quest’anno, rispetto al terzo trimestre dello scorso anno, i due marchi hanno complessivamente aumentato la loro quota di mercato. Questo ha portato ad una posizione comune di leadership per Philips e AOC in questo settore.

“Il nostro obiettivo è sempre quello di guidare il mercato attraverso l’innovazione e di essere in prima linea nello sviluppo di nuovi prodotti. Abbiamo investito per primi nel segmento degli schermi di grandi dimensioni e puntato su risoluzioni sempre più elevate, che favoriscono la produttività dell’utente. Ora stiamo raccogliendo i frutti della nostra strategia”, spiega Thomas Shade.

Anche nel mercato italiano in rapida crescita, Philips e AOC continuano la loro strategia di successo. Philips detiene tuttora una posizione di forte primato, mentre i due marchi insieme detengono oltre il 20% delle quote di mercato. Nel segmento dei 27”, le due società hanno compiuto ulteriori progressi: dopo essersi classificati terzi nel terzo semestre del 2013, Philips e AOC hanno scalato la classifica, raggiungendo quest’anno il secondo posto.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up