Dell Inspiron 15 (7000) – Recensione

Dell ci propone un laptop di altissime prestazioni con molte caratteristiche interessanti e qualche punto di domanda, ma con delle ottime risposte. Partiamo come al solito dalle caratteristiche di questo nuovo Dell Inspiron

L’impatto iniziale quando estraiamo il Dell Inspiron 15 7000  fuori dalla scatola è molto piacevole, perché ci troviamo di fronte ad un case di bellissimo metallo opaco dalla parvenza molto solida e gradevole d’aspetto.

Notiamo subito l’assenza di qualsiasi periferica per supporto ottico quale DVD o Blu-Ray, segno tangibile della tendenza al clouding, ed all’utilizzo della rete per il download dei contenuti in formato digitale.

Troviamo anche un lettore di schede SD, ben 4 porte USB, e un’uscita con attacco jack standard. La tastiera è molto bella da guardare, e fantastica da usare: i tasti hanno un corsa morbida e la scrittura è davvero scorrevole e veloce: ho scritto moltissimo con questo laptop, ed è stata una delle migliori esperienze di scrittura che abbia mai avuto con un portatile, e ne ho avuti parecchi sotto le mani.

Con ben 16 gigabyte di Ram, il computer è molto scattante, e non solo per la ottimizzazione del sistema operativo Windows 8.1 che troviamo a bordo.

Non ho mai rilevato un blocco ne una incertezza nemmeno coi siti più pesanti o durante la riproduzione di filmati in altissima definizione, che come sappiamo impegnano pesantemente la scheda grafica ed i processori: ho una copia in formato digitale di Pacific Rim in formato Blu-Ray, e l’esperienza di visione è stata di ottimo livello.

Anche in questo caso, il nostro Dell si è comportato in maniera egregia.

dell-inspiron-15-7000-keyboard

Gli speaker, talvolta, durante i caricamenti hanno emesso un leggero suono gracchiante nel pieno della riproduzione di filmati o musica, ma in generale il suono è di ottima qualità: le casse hanno davvero un ottimo suono con dei discreti bassi, e frequenze alte cristalline, che rendono ascoltare musica e vedere film una esperienza molto gradevole.

Lo schermo è bellissimo, con una definizione che dire ottima è poco, l’unica pecca a mio avviso è la finitura riflettente dello schermo, che come tutte le finiture riflettenti può essere fastidiosa, tanto da disturbare la visione di un filmato ad esempio, perché vedrete la vostra immagine riflessa, specialmente se siete in una situazione da ufficio, dove avete le luci sopra la testa ed i riflessi si sprecano, affaticando la vista.

Il Dell ci propone un touchscreen capacitivo multitouch di ottima fattura, con ottima risposta e precisione perfetta nel tocco, e con uno schermo così grande anche per Windows 8.1 con le sue iconcine minuscole, non si hanno avuti problemi.

Il touchpad è molto largo e sensibile, con impostata di base una configurazione che ci permette di fare una cosa che a volte può essere scomoda: se facciamo uno swipe sulla parte destra dello schermo verso l’interno, comparirà il menù di opzioni tipico di windows 8.1, se effettuiamo uno swipe sulla stessa area, ma del touchpad, avremo lo stesso effetto.

Questo però durante il normale uso pùò capitare abbastanza di frequente di toccare quella area, e avere di continuo il menù che spunta fuori, infastidendo l’utente.

dellinspiron laterale

La videocamera, è di buona fattura in grado di catturare in maniera decente la luce e l’immagine durante le videochiamate, oppure per “spararvi” una selfie davanti al PC.

Il microfono interno è discreto ma non eccezionale sia per quanto riguarda la potenza, sia per quanto riguarda la qualità che il nostro interlocutore andrà a sentire dalle proprie casse.

Non sono presenti jack per l’inserimento di microfoni, poiché oramai tutti i microfoni e le cuffie da PC dedicate usano la porta USB.

Nel gaming si comporta benissimo grazie alla grande potenza sia di ram, che di scheda grafica. Ho provato personalmente Mass Effect 3, che anche se ormai datato richiede comunque delle buone caratteristiche per essere giocato appieno, ed è stata una esperienza di gioco veramente appagante, ottima su tutti i punti di vista. Meno male che avevo una copia digitale, perché data l’assenza di un dispositivo per supporti ottici quali DVD o Blu-Ray non avrei mai potuto installarlo.

La durata della batteria mi ha lasciato un po’ perplesso: solitamente un metro di misura che uso è la riproduzione ininterotta di episodi di una serie televisiva da circa un ora, solitamente Il Trono di Spade, qui è durata meno del previsto, solo 6 ore a dispetto delle 8 che in teoria avrebbe dovuto fare.

I cicli di ricarica completati prima di questa prova sono stati 5, quindi in teoria la batteria ha avuto abbastanza cicli per poter dare il meglio di sé.

In conclusione, un ottimo laptop, che secondo me poteva comunque montare un lettore per DVD o Blu-Ray, ed avere una durata media di batteria leggermente superiore, ma che offre performance di altissimo livello ed una grandissimo confort nella scrittura, capace di performance eccezionali, audio e video top di gamma, ed una magnifico touch screen.

Se avete la disponibilità per acquistarlo, e non avete esigenze di inserire continuamente supporti ottici, vi consiglio vivamente l’acquisto.


Tags:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.