Dopo il grande successo ottenuto grazie a Borat e Brüno torna finalmente Sacha Baron Cohen, ma questa volta il personaggio interpretato dall’attore Statunitense, il generale Aladeen, è chiaramente ispirato ai dittatori orientali e in particolar modo a Saddam Hussein.

Il plot alla base del film è sicuramente poco originale e più di una volta risulta scontato e banale, ma è chiaro come la trama serva solamente per dare vita alle varie scene esilaranti e alle battute del protagonista.

In sostanza il film racconta le vicende di Haffaz Aladeen, dittatore della città di Wadiya, il cui obbiettivo è quello di sopprimere qualsiasi tentativo di portare la città ad un governo democratico. Il dittatore in seguito sarà costretto a recarsi a New York e ciò darà luogo all’inizio di una serie di disavventure di ogni genere che porteranno ad un finale poco originale ma davvero inaspettato.

Le scene comiche risultano l’elemento maggiormente caratterizzante del film, con battute esilaranti, ma allo stesso tempo davvero molto volgari, nonostante nascondano al loro interno sottili critiche alla società odierna. Certo è innegabile come la volgarità in alcune scene è portata a livelli elevatissimi e ciò potrebbe dare fastidio ad alcuni spettatori, ma sono scene dannatamente divertenti.

Il film è sicuramente il più maturo, a livello di tematiche e di sceneggiatura tra tutti quelli di Sacha Baron Cohen e a conti fatti risulta il migliore tra tutti.

In definitiva Il Dittatore è un film di grande livello, con una trama matura, ma poco originale e banale e con battute taglienti, sapienti e divertentissime; un film da vedere assolutamente ed è davvero un peccato vedere come questo film in italia stia avendo poco successo, contrariamente ad altri film dal valore nettamente inferiore.

Pro:

  • Trama matura
  • Scene comiche esilaranti
  • Il miglior personaggio interpretato da Sacha Baron Cohen

Contro:

  • In alcune scene, troppo volgare
  • Trama banale

Fan di Halo e PCista, vado matto per il cinema, le serie tv, lo sport, la musica rock anni 60-70, i Simpson e Futurama, Tolkien e Asimov. Amante di natura e animali, spero in futuro di poter lavorare come redattore per un sito videoludico. Per contattarmi: antonio.vitale.95@gmail.com

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up