Bose SoundTrue On-Ear – Recensione

Le cuffie Bose SoundTrue On-Ear sono state rilasciate sul mercato poco tempo fa e vanno a rimpiazzare i modelli precedenti Bose OE2i (On-Ear) e AE2i. Questo nuovo modello è disponibile sia nella versione Around-Ear (con un padiglione auricolare che va ad avvolgere completamente l’orecchio) che in versione On-Ear, più compatta e con un padiglione auricolare che va a poggiarsi sull’orecchio ma senza avvolgerlo. Per la recensione abbiamo potutto testare quest’ultimo modello, dalle caratteristiche più propense per un uso portatile.

Bose-SoundTrue-2
Design e qualità costruttiva

Le cuffie SoundTrue hanno subito un restyling abbastanza marcato e che ha reso il design più moderno e più accattivante rispetto ai modelli precedenti della stessa categoria. Inoltre Bose ha voluto lanciare sul mercato una gamma di colori non molto varia ma che dà la possibilità all’acquirente di poter scegliere tra alcune fantasie differenti, per far si che ognuno possa adattare questa periferica al proprio stile. I colori disponibili sono nero, bianco, viola con fantasia verde menta, e verde menta e, alla nostra redazione, sono state fornite quelle di quest’ultima tonalità che risulta essere abbastanza particolare ma poco abbinabile allo stile dei più.
A primo impatt0, toccando con mano la struttura, queste cuffie non danno una sensazione di robustezza e resistenza in quanto l’arcata che unisce i due padiglioni auricolari è molto sottile e sembra essere abbastanza fragile. Queste dimensioni ridotte vanno però ad aumentare la portatilità di queste cuffie, resa ancor più comoda da un case in pelle già disponibile nella confezione. Inoltre i padiglioni auricolari possono essere ruotati fino a 180° per ridurre al minimo l’ingombro, ottima soluzione per chi cerca un paio di cuffie in grado di entrare facilmente all’interno di una borsa.
Le Bose SoundTrue On-Ear risultano essere comode da indossare anche per lunghi periodo, complice il peso ridotto di 140 grammi, ma la sua arcata risulta essere piccola per chi ha una testa grande. A rendere ancor più confortevole l’utilizzo di queste cuffie entrano in gioco la fascia morbida posta tra l’arcata superiore  e la testa e anche i padiglioni auricolari, forniti di ammortizzazione memory in grado di adattarsi alla forma dell’orecchio.
Per quanto riguarda il design di queste cuffie, Bose ha rilasciato un prodotto valido ma meno “aggressivo” rispetto alle controparti di altre case, mentre dal punto di vista dei materiali sembrano essere di buona qualità ma le sue dimensioni ridotte vanno sicuramente ad inficiare sulla robustezza, una caratteristica fondamentale.

Bose-SoundTrue-3

La qualità del suono

Bose da sempre è sinonimo di qualità audio e quindi le aspettative per queste SoundTrue On-Ear erano abbastanza alte. Il suono risutlta essere nitido e molto squillante, caratteristica tipica di questa casa, ma dopo un’accurata prova con più generi musicali si è fatto sentire il punto debole di queste cuffie. Mentre infatti la gamma degli alti e dei bassi risulta essere sempre ben riprodotta e molto distinguibile, in alcune occasioni ci sono stati dei cali per quanto riguarda le frequenze medie.
I bassi sono caldi e sempre presenti ma mai vanno a coprire il resto della riproduzione audio. Se il vostro genere musicale preferito viene accompagnato da bassi consistenti e molto profondi vi consigliamo di rivolgervi verso un altro prodotto.
Avendo un padiglione che non va ad avvolgere l’orecchio ma che lo copre solamente, spesso capita che chi sta intorno a noi riesca a sentire cosa stiamo ascoltando, anche se non siamo ad un volume elevato.
Infine, le SoundTrue On-Ear sono dotate di un cavo sostituibile, lungo il quale sono presenti dei comandi remoti che danno la possibilità di rispondere alle telefonate e di alzare ed abbassare il volume. L’unica pecca del microfono incorporato in questo cavo è che per farsi sentire dal nostro interlocutore è necessario avvicinarlo molto alla bocca.

Commento di Antonio Loparco

Le Bose SoundTrue On-Ear sono un buon prodotto, proposto con un buon numero di colori che aggiungono un pò più di personalità rispeto alle classiche cuffie offerte da Bose. Dal punto di vista della struttura, l’unica cosa che non ci è piaciuta è la bassa robustezza che va sicuramente ad influire sulla durata del prodotto, soprattutto se siete delle persone che non prestano molta attenzione a come riporre le cose.
Sono molto comode da portare e leggere da indossare e la qualità generale del suono è pulita e ben definita. Il prezzo, 149,99€, non è poi molto accessibile ma il tutto è giustificato dalla classica qualità offerta dalla casa statunitense che dal punto di vista audio sa da sempre il fatto suo.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.