Recensioni

Sunset Overdrive – Recensione

8742c3fd-e9d1-4205-bd1e-c67261adb69c

Le esclusive probabilmente sono ciò di cui ha bisogno Microsoft per recuperare terreno su Sony, ed il nuovo brand di Xbox One, Sunset Overdrive, sembra essere in parte una risposta ai fan della serie Sony, Infamous, dal momento che entrambi offrono un gameplay molto simile. E nonostante il titolo abbia un volto al quanto eccentrico, che richiederà un po’ di tempo per abituarcisi, riuscirà sicuramente ad affascinare grazie alla sua irriverenza e meccanica di gioco.

Titolo: Sunset Overdrive
Sviluppatore: Insomniac Games
Publisher: Microsoft
Genere: Shooter in terza persona – Fantastico
Piattaforma: Xbox One
Giocatori: 1
Localizzazione: Italiano

Devo ammettere che quando ho visto per la prima volta Sunset Overdrive all’E3 2013 ho avuto i miei dubbi. Un’esperienza di gioco a mondo aperto combinata a bevande energetiche, mutanti, e armi over-the-top era una formula che non avevo ancora visto in un gioco. Da quel momento abbiamo visto trailer e gameplay che mostravano un gioco originale, folle, e per il quale lo sviluppatore Insomniac Games è conosciuto. Ma analizziamo il titolo nel dettaglio.

Sunset City è stata invasa da mutanti. In che senso vi chiederete? Beh, una società denominata FizzCo vuole rilasciare sul mercato un nuovo energy drink, chiamato OverCharge Delirium XT. Prima del lancio mondiale a Sunset City, città natale della FizzCo, viene organizzata una grande festa nella quale viene fatta degustare la nuova bevanda. Sfortunatamente, coloro che la bevono si trasformano in orrendi mutanti denominati OD, ovvero OverCharge Dipendenti. Noi vestiremo i panni di un ragazzo/a che quella sera per caso si ritrova a lavoro, e che, sfuggito alla metamorfosi, verrà circondato dagli OD. Unica via d’uscita, la fuga!

Così inizia la vostra avventura a Sunset City, nella quale vi imbatterete in diversi tipi di OD che vi verranno incontro per uccidervi, ma non solo, incontrerete anche varie fazioni di sopravvissuti, i robot che rappresentano la security della FizzCo e gruppi di individui che diventeranno vostri amici. Questo è quanto si può dire per non svelare eventuali colpi di scena nel corso della storia.

Sunset Overdrive è un gioco enorme. C’è così tanto da fare che si possono trascorrere ore ed ore ad esplorare l’ambiente circostante. Il gioco è composto da una serie di missioni principali che andranno a comporre la storia, che vi terrà occupati per circa una decina di ore, ma il vero perno di questo titolo sta sicuramente nelle molteplici attività che potremmo svolgere in giro per la città. Ci sono missioni secondarie, missioni di fazione, sfide, oggetti da collezionare, e segreti da scovare, così tante cose da fare che rimarrete incollati al joypad smaniosi di ottenere ricompense speciali sempre più belle.

qkf7rxntnynitux7oyxj

Prima di iniziare l’avventura vi verrà chiesto di creare il vostro personaggio. Potrete scegliere il sesso, le caratteristiche fisiche e una miriade di vestiti e accessori che vi permetteranno di rendere unico il vostro personaggio, e se non siete soddisfatti, durante il gioco sbloccherete altri oggetti da utilizzare. Inoltre accedendo ad alcune venditrici sparse per la città, potrete ricreare il vostro personaggio da zero.

All’inizio avrete bisogno di prendere confidenza con il sistema di gioco, frenetico e vario. Potrete raggiungere qualsiasi punto della mappa, e se pensiate ci sia un modo per farlo, molto probabilmente sarà possibile, come? Molti degli oggetti che troverete nell’ambiente, come automobili, alberi, cespugli, tende etc… saranno utilizzati per rimbalzare proiettandovi verso l’alto. Inoltre ci saranno elementi come fili elettrici, muri o ringhiere da utilizzare per spostarsi velocemente, con la possibilità di attaccare i nemici che vi verranno incontro.

Le armi sono una delle caratteristiche principali di Sunset Overdrive. Dal famoso “TNTeddy”, lo spara orsetti esplosivi, alla pistola che lancia dischi, dall’arma che lancia eliccoterini d’assalto al fucile a pompa che ricorda molto qualcosa di caro a noi uomini. Ci sono un sacco di armi tra cui scegliere e troverete che alcune saranno più efficaci su un tipo di nemico, piuttosto che un altro, grazie alle caratteristiche che troverete sulla propria scheda informazioni. Le armi verranno sbloccate progressivamente tramite un rivenditore di nome Two Hat Jack. Questo ci fornirà le sue armi in cambio di lattine di Overcharge, armi che potranno salire di livello e alle quali potremmo associare delle perks.

1

La campagna single player è abbastanza divertente, come già accennato ci saranno delle missioni principali e molte secondarie, oltre a sfide e una miriade di collezzionabili. Lo scopo sarà sempre quello di eliminare gli OD, infatti quando questi riempiranno lo schermo di gioco, l’unica cosa da fare sarà ucciderli in qualsiasi modo. Grazie all’ambiente circostante e alla moltitudine di armi presenti nel nostro arsenale, potremo compiere una serie d’azioni che attiveranno un contatore, tipo combo, che riempirà una barra di stile composta da tre livelli, ognuno dei quali associato ad un potenziatore configurabile dal menù, e che ci aiuterà ad eliminare più facilmente i nemici. Durante la campagna non mancheranno sessioni di tower defence ed alcune boss fight.

Sunset Overdrive offre anche un’esperienza multiplayer cooperativa sotto forma di Chaos Squad. Qui, assieme ad altri 7 giocatori massimo si affronteranno varie missioni, in totale tre per ogni sessione. All’inizio si sceglierà tramite votazione la difficoltà della prima missione, così anche per la seconda e la terza, che se superate vi porteranno ad affrontare un livello finale denominato “difesa notturna”. Questa missione vi vedrà affrontare orde di OD più o meno difficili a seconda della difficoltà scelta, ma che vi permetterà di ottenere degli oggetti speciali e di far crescere il vostro personaggio. La crescita di quest’ultimo e tutto quello che avrete ottenuto nel gioco multiplayer sarà fruibile nel single player.

Tecnicamente il motore grafico di Sunset Overdrive gira senza intoppi, e questo è qualcosa di sorprendente visto il tipo di gioco e le sue meccaniche. Non credo di aver visto nessun tipo di rallentamento, anche quando lo schermo era pieno di orde di OD. Sono rimasto stupito del lavoro svolto da Insomniac su questo frangente. E per quanto le immagini siano una delizia, città e personaggi ottimamente dettagliati, il comparto sonoro non è da meno. Ottima la localizzazione, sia per quanto riguarda il doppiaggio che per la traduzione dei testi, fedele all’originale e molto divertente. Ottima la scelta delle musiche anche se a lungo andare possono sembrare ripetitive.

sunset-overdrive-e3-propain-launcher

VERDETTO FINALE

In definitiva Sunset Overdrive è un buon gioco anche se non l’esclusiva che tutti si aspettavano. E’ comunque un gioco che vi terrà incollati allo schermo, e non solo per l’aspetto puramente visivo o per la localizzazione ben realizzata, ma soprattutto per il divertimento e la quantità di cose da fare, sia in single player che in multiplayer. Per tutti coloro che non possiedono una Xbox One, posso solo dire che non giocarlo equivale a perdere una grande esperienza di gioco, mentre per i possessori della console Microsoft, solo tre parole, “correte a comprarlo” e buon divertimento!

Mostra tutto
Back to top button