Ricchi, viziati, arroganti e spietati. Sono i protagonisti del film POSH di Lone Scherfig (an Education, One Day) e distribuito dalla Notorious Pictures. La pellicola, basata sull’omonima  pièce teatrale di Laura Wade, ha fatto impazzire, ancor prima della sua uscita nelle sale, migliaia di giovani fan. Impossibile biasimarli visto il cast, tra cui spiccano giovanissimi talenti di Hollywood. Tra questi Douglas Booth (LOL, Romeo e Giulietta, Noah), Sam Claflin (The Hunger Games : La ragazza di fuoco, Biancaneve e il cacciatore) e Max Irons (The Host, Cappuccetto Rosso Sangue) interpreteranno alcuni dei più meritevoli studenti di Oxford ammessi al Riot Club, i cui membri furono sempre ricordati come leggende. Tra eccessi, caos ed ilarità, gli attori ci faranno entrare direttamente nel club più esclusivo dell’università.

posh

“P.O.S.H.” ovvero Port Out Starboard Home, è un film che intende denunciare tutti i vizi tipici degli aristocratici, dei ricchi. Quegli eccessi che credono di poter compiere solo poiché possiedono soldi ed (apparentemente) potere. Protagonisti sono dieci giovani studenti dell’università “più famosa d’Inghilterra” nonché membri del famosissimo Riot Club (fondato nel 1776), un circolo all’interno del quale i ragazzi dovrebbero distinguersi per  doti brillanti ed assicurarsi un futuro da celebrità. Ma è proprio il club che invece porta loro ad esagerare in tutto e spingersi fin troppo oltre i limiti, che dona quasi un senso di onnipotenza a chi ne fa parte. Complici alcool e droga, durante una serata uno spiacevole imprevisto sconvolgerà per sempre le loro vite : non esiste più un gruppo quando la posta in gioco è alta ed ognuno dovrà vedersela da solo. Sarà quindi soggettiva la scelta tra fingere che non sia accaduto nulla e restare con chi conta oppure di parlare ed essere per sempre estromessi e segnati.

Già nota per altri lavori candidati all’Oscar, Lone Scherfig, dirige con minuziosa attenzione la regia. “Le società segrete di Oxford sono affascinanti, vorresti sapere cosa si nasconde dietro tutte quelle guglie e quelle vetrate” dice in un’intervista. E’ proprio questo che si tenta di fare nel film, scavare tra i più remoti segreti degli studenti, studiare le loro vite, capire la gerarchia che regola le relazioni interpersonali, visitare quei luoghi in cui la gente definita normale non può arrivare. Ma una volta giunti in fondo, cosa accade ? Ciò che prova lo spettatore non è altro che tristezza, a volte disgusto, per questi giovani che credono poter far tutto ma altro non sono che adolescenti maleducati. Vale la pena trascurare i valori e diventare arroganti e presuntuosi solo per acquistare un po’ di popolarità ? A voi la parola, ma state pur certi che far parte dell’upper class non è come sembra.

 Scheda del film

Titolo : POSH (The Riot Club)
Regia : Lone Scherfig
Cast : Douglas Booth, Sam Claflin, Max Irons, Natalie Dormer, Holliday Grainger, Sam Reid, Jessica Brown Findlay, Tom Hollander, Olly Alexander, Freddie Fox, Tom Way
Genere : Drammatico, Thriller
Durata : 107′
Produzione : Pete Czernin, Graham Broadbent
Distribuzione : Notorious Pictures
Nazione : Regno Unito
Uscita : 25 settembre 2014

Nata a Roma il 22 agosto 1995, studentessa.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up