Finalmente nei negozi “Electric Soul”, il nuovo album di Marlon Roudette

Featured Musica

Marlon Roudette_Photo_Electric _300CMYK_foto di Danny North_m

Trainato dal successo del primo singolo “When The Beat Drops Out” arriva finalmente nei negozi Electric Soul“, il nuovo album di Marlon Roudette, voce e leader dei MATTAFIX.

Questa la tracklist completa del disco, il secondo lavoro solista di Roudette: “America”, “Come Along”, “When The Beat Drops Out”, “Your Only Love”, “Runaround”, “Body Language”, “Better Than Me”, “Flicker”, “Too Much To Lose”, “Hearts Pull”, “These Three Hearts”, “In Luck”, “Nice Things”.

Questo nuovo album di Roudette “is a modern classic of synthetic R&B“, così lo definisce l’artista. Un album pieno di melodie irresistibili, groove, una collezione di possibili hit, quello che per Roudette è il sogno di una vita.

Marlon Roudette è cresciuto ascoltando soul e reggae e artisti del calibro di Sam Cooke, Gregory Isaacs, Dennis Brown accanto a star dell’hip hopcome Talib Kweli, The Roots, e Mos Def, qualcosa che ti puoi aspettare da un ragazzo che ha passato gran parte della sua gioventù nei Caraibi dove si è trasferito dopo la separazione dei genitori.

Ho passato anni folli – ammette lui – la mia famiglia era già di per se caotica. Dopo essermi trasferito nei Caraibi quando avevo 9 anni facevo avanti e indietro tra Londra e Saint Vincent. La cosa devo ammettere mi ha fatto un po’ impazzire. Quando ho scoperto che sarei diventato padre ho scritto una canzone per l’album ammettendo tutto quel caos e follia. Questo album racconta la storia degli ultimi 18 mesi della mia vita“.

Dopo che Marlon ha scoperto l’R&B più sperimentale di artisti come Frank Ocean, Drake e The Weeknd è partito alla ricerca di uno stesso livello qualitativo che lo ha portato ad imbattersi nei produttori Tim Bran e Roy Kerr, responsabili della hit dei London Grammar “If You Wait”.

Accanto a loro Marlon ha avuto la possibilità raccogliere in studio, parliamo degli Abbey Road Studios, grandi musicisti.

L’album è una priorità di Universal in Europa – racconta Marlon con soddisfazione – ho dato il meglio di me e Tim e Roy mi hanno dedicato tutto il tempo di cui avevo bisogno per registrare questo lavoro, anche se ci sono volute anche 30 versioni di un brano per trovare quella giusta. Il risultato è il migliore disco che io abbia mai fatto. Ne sono sicuro”.

Le canzoni di “Electric Soul” sono state scritte insieme ad alcuni autori come Jamie Hartman (Christina Aguilera, Joss Stone, Jason Mraz) e Stuart Matthewman (membro della band di Sade).

Marlon ha sempre saputo cosa voleva esprimere nella sua musica: quel sentimento che si prova quando si sta tornando alla luce dopo una notte tumultuosa.

I temi di questo disco sono molto più positivi rispetto a “Matter Fixes” – racconta Marlon – anche se per certi versi è ancora un album dark e riflessivo. Anche la mia voce è cambiata rispetto al passato, ora ha una atmosfera più da racconto e un pochino più di saggezza”.

Marlon Roudette - Electric Soul Album Cover_m

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up