forza-horizon-m.b.-3

Quando nel 2012 uscì il primo Forza Horizon i fan della serie avevano forti dubbi sulla qualità del gioco, poiché Forza è da sempre sinonimo di simulazione realistica, per cui un capitolo arcade sembrava non avere senso. Il titolo invece stupì tutti, dimostrandosi come la perfetta via di mezzo tra simulazione e arcade, regalando centinaia di ore di divertimento e imponendosi come una nuova serie di riferimento parallela alla “sorella maggiore” Forza Motorsport. Finalmente è arrivato il seguito Forza Horizon 2, e grazie alla potenza di Xbox One promette di essere ancora più stupefacente del suo predecessore. Scopriamo se è andata veramente così.

Titolo: Forza Horizon 2
Sviluppatore: PlayGround Games, Turn 10
Publisher: Microsoft
Genere: corse automobilistiche
Piattaforme: Xbox One (versione testata), Xbox 360
Localizzazione: Audio e testi in italiano

Reviews_04_WM_ForzaHorizon2

Appena iniziata l’avventura in Forza Horizon 2 vi ritroverete al volante della fiammante Lamborghini Huracàn, con il compito di arrivare al punto di raduno del Festival Horizon, la manifestazione della musica e delle auto che si estende per diverse regioni dell’Europa del sud, come ad esempio la Francia o l’Italia, risultando ben 3 volte più grande del precedente Forza Horizon. Il nostro Paese sarà una delle prime location da visitare liberamente, e sarà difficile non rimanere estasiati mentre sfreccerete lungo le coste della Liguria ammirando il lavoro di PlayGround Games: il comparto tecnico di Forza Horizon 2 infatti è di ottima fattura, e grazie all’utilizzo dello stesso motore grafico di Forza Motorsport 5 il gioco gira ad una risoluzione nativa di 1080p, ma a differenza del capitolo simulativo che vantava anche i 60 fotogrammi al secondo qui si è optato per i 30 fps. Questa scelta è dovuta anche al fatto che Forza Horizon 2 è un titolo open-world, con una mole di scenari ed elementi da gestire di gran lunga superiore a quelli delle gare su circuito visti in Forza Motorsport 5. I 30 fps risultano comunque granitici, garantendo un’ottima fluidità anche nelle situazioni più concitate come ad esempio i fuori pista.

Una delle novità introdotte in Forza Horizon 2 infatti è la totale libertà di movimento, senza barriere invisibili o percorsi predefiniti: in qualsiasi momento potremo lasciare le strade di asfalto e passare in mezzo a campi agricoli, strade sterrate e boschetti, e anche durante le gare potremo scegliere la strada che preferiamo, anche se spesso durante gli eventi saremo più “limitati” dalla presenza dei checkpoint obbligati da attraversare, ma sul COME arrivare da un checkpoint all’altro sarà a nostra completa discrezione.

Reviews_HUD_01_ForzaHorizon2

Naturalmente la tenuta su strada e il comportamento della macchina cambierà a seconda del terreno su cui stiamo correndo, e la nostra abilità per tenere il controllo del nostro bolide sarà messa a dura prova.

Oltre al ciclo giorno/notte (già presente nel primo capitolo) è presente anche il clima variabile, per cui non sarà raro imbattersi in una improvvisa tempesta anche durante una gara, modificando così anche lo stile di gioco visto che con il bagnato l’aderenza delle auto sull’asfalto e sullo sterrato ne risente notevolmente.

Come da tradizione per la serie però potremo regolare a nostro piacimento la difficoltà generale e gli aiuti alla guida, passando da un modello prettamente arcade ad uno più simulativo, gestendo ad esempio il cambio manualmente, usare la frizione e abilitare o meno ABS, servosterzo e simili. Naturalmente lo spirito del gioco è votato alla spettacolarità in ogni sua forma, per cui anche al livello simulativo massimo non aspettatevi una fisica realistica come quella seria Forza Motorsport: in Forza Horizon 2 la parola chiave è “divertimento”, per cui non stupitevi se la vostra macchina sfida ogni legge fisica conosciuta spostando tranquillamente alberi, balle di fieno, recinzioni e rimane illesa anche dopo un frontale con un muro.

Ogni regione visitata propone un campionato e una serie di eventi in base alla macchina che guidiamo, quindi lo stesso posto, se visitato con un bolide differente (sono presenti oltre 200 auto nel gioco), avrà delle sfide diverse, per un totale di oltre 700 eventi disponibili.

Girovagando per le strade (e non solo) delle regioni possiamo imbatterci anche in Eventi Imperdibili, ovvero delle particolari prove in cui verremo messi temporaneamente al volante di un’altra auto con diverse sfide, come compiere tot salti, correre dal punto A al punto B prima dello scadere del tempo, mantenere una velocità media elevata e così via, e oltre a variare un po’ il gameplay spesso si tratta di ottime occasioni per provare in anteprima dei bolidi che magari non possiamo permetterci nelle prime fasi dell’avventura.

Tutte le auto inoltre sono finalmente modificabili tramite Tuning: chi vuole personalizzare ogni singolo componente della sua macchina, partendo dal motore fino ad arrivare a pistoni, camere d’aria, trazioni e simili potrà sbizzarrirsi come meglio crede, mentre chi non ha tutta questa pazienza o non se ne intende troppo di meccanica può affidarsi al Potenziamento Automatico e lasciare al computer la scelta di come ottimizzare al massimo le prestazioni dell’auto in base alle nostre esigenze e crediti disponibili.

Reviews_HUD_03_ForzaHorizon2

In Forza Horizon 2, oltre ai risultati nelle gare, ciò che conta è anche guidare con stile: ogni azione come derapate, scie, salti, distruzione di recinzioni e simili ci offre dei punti esperienza, e se riusciamo a concatenare tutte queste azioni in un breve lasso di tempo si attiva una Catena di Abilità che moltiplicherà di molto gli XP finali, a patto di non andare a sbattere contro un ostacolo o altro veicolo, pena la rottura della catena e perdita dell’esperienza bonus.

Una volta saliti di livello di può attivare una slot machine (la Horizon Wheel Spin) che ci fornirà in maniera casuale crediti extra o, se siamo fortunati, direttamente una nuova auto da aggiungere al garage.

Grazie all’esperienza inoltre si possono sbloccare dei Perk, ovvero delle abilità speciali che ci garantiscono determinati bonus, come ad esempio un incremento dei punti XP per le varie azioni che facciamo, maggiori crediti dopo una sfida e la possibilità di usare i trasporti rapidi da un punto all’altro della mappa senza spese aggiuntive.

Reviews_01_WM_ForzaHorizon2

La versione Xbox One di Forza Horizon 2 non ha ereditato solo il motore grafico da Forza Motorsport 5, ma anche la tecnologia dei DriveAvatar. Grazie al Cloud di Microsoft infatti non avremo più a che fare con I.A. Che seguono percorsi predefiniti e scriptati, ma ogni avversario sarà la controparte di un giocatore reale della nostra lista amici o sconosciuto, e riprenderà in maniera fedele lo stile di guida, punti di forza e debolezze dei loro proprietari. Nel menù è possibile impostare il livello di difficoltà dei DriveAvatar, e al livello massimo ci sembrerà di essere davvero in competizione con i nostri amici.

I DriveAvatar si possono incontrare anche durante l’esplorazione della mappa, e in qualsiasi momento possiamo sfidarli mettendoci dietro a loro e premendo il tasto Option: partirà così una sfida testa a testa, e in caso di vittoria verremo premiati con crediti e esperienza in base al livello del DriveAvatar sfidato.

Il nostro DriveAvatar inoltre giocherà nelle partite degli altri utenti anche quando non siamo collegati, e guadagnerà crediti a seconda del piazzamento nelle gare che disputa, offrendoci così una fonte di guadagno anche se non giochiamo.

Reviews_05_WM_ForzaHorizon2

Avendo ricevuto il gioco in anticipo per ovvi motivi la modalità Online non è stata testata a fondo, soprattutto per quanto riguarda il netcode che andrà valutato una volta che i server riceveranno il grande afflusso di utenti all’uscita del gioco. Gli sviluppatori sono stati comunque così cortesi da offrirci delle sessioni private in cui, insieme ad altri giornalisti e colleghi da tutto il mondo, abbiamo testato le due principali modalità multiplayer, ovvero Road Trip e Free Roam.

La prima vede un gruppo di giocatori di viaggiare insieme tra le varie location e prendere parte ad una serie di sfide, al termine delle quali tramite un sistema di votazione si sceglie la destinazione successiva.

Free Roam invece permette a tutti i giocatori online di girovagare per la mappa senza limiti e partecipare agli eventi che desiderano, ma un giocatore viene selezionato come Leader, e potrà impostare punti di ritrovo e scegliere diverse opzioni come classe di auto, clima meteoroligico e momento della giornata per ogni evento.

Ciò che stupisce inoltre è la facilità con cui si può passare dalla modalità single player a quella multiplayer, infatti bastano pochi rapidi passaggi per essere online, senza passare per lobby o sale di attesa.

Reviews_02_WM_ForzaHorizon2

TIRIAMO LE SOMME

Forza Horizon 2 si conferma un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti di Forza e delle auto in generale. Il mix vincente tra simulazione e arcade rende il gioco accessibile a tutti e soprattutto divertente, offrendoci numerose sfide, percorsi e auto da provare che soddisferanno qualsiasi vostra fantasia sulle quattro ruote. L’aggiunta del clima dinamico e il tuning hanno risolto due delle maggiori critiche rivolte al precedente capitolo, e il comparto tecnico e sonoro (sono presenti 7 stazioni radio con oltre 150 brani) mostrano la potenza della nuova Xbox One. Purtroppo non abbiamo avuto modo di provare la versione Xbox 360 sviluppata da Sumo Digital, per cui il nostro giudizio si limita alla sola versione next-gen.

Se siete possessori di una Xbox One Forza Horizon 2 è sicuramente da aggiungere alla vostra lista di titoli da provare!

I videogiochi non sono solo una passatempo per Andrea: da anni ormai scrive su riviste e siti specializzati, trasformando così la passione in lavoro. Ha una ossessione al limite del maniacale per Batman, Star Wars e il collezionismo di statue e collector's edition di videogiochi, tanto che la madre ancora si chiede perché semplicemente non si droghi come tutti i ragazzi della sua età... di sicuro spendeva di meno.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up