Arriva WeChat 5.4 per dispositivi iOS

WeChat annuncia il lancio della nuova versione di WeChat 5.4 che amplia la propria esperienza di social communication su tutti i dispositivi iOS. Da oggi pienamente compatibile anche con iPad, WeChat permette ora di connettersi con i propri amici in movimento sia su smartphone che tablet, simultaneamente. Inoltre, la nuova versione di WeChat permette di contrassegnare l’ultimo messaggio letto dai nuovi ricevuti e riconosce i QR code all’interno di WeChat. La nuova versione di WeChat 5.4 è disponibile QU

Accesso multiplo a WeChat

E’ ora possibile chattare con con gli amici, giocare e divertirsi su WeChat sia sul telefono che sull’iPad, contemporaneamente! Basta fare il log in in WeChat sul tablet con la nuova funzione di scan log-in. Dopo aver installato WeChat 5.4 sull’iPad, bisogna aprire l’app selezionare “Usa su telefono e iPad” > poi sullo smartphone bisogna selezionare la tab “Scopri”” > scegliere “Scansione QRcode” > quindi leggere il codice sul proprio iPad.

Resta aggiornato sulle tue chat
Con tutte le attività che è possibile provare in WeChat è fondamentale trovare la maniera più sicura e veloce per rimanere aggiornati e non perdersi nulla delle varie chat in corso con i propri amici. Con la nuova funzione di contrassegno dell’ultimo messaggio letto, WeChat invierà una utile notifica di “Nuovi messaggi” dopo la ricezione di 10 o più messaggi di seguito; selezionando la notifica sarà ora possibile tornare al primo dei nuovi messaggi ricevuti.

Riconoscimento dei QR Code all’interno della chat

Grazie alla nuova funzione di riconoscimento dei QR code, WeChat è ora in grado di distinguere una “semplice” immagine o una foto ricevuta da un QR code. Per attivare la nuova funzione basta aprire l’immagine del QR code > tenere premuto a lungo il dito sull’immagine > e selezionare la voce “Identify the image QR code”. In questo modo WeChat sarà in grado di indirizzare il telefono direttamente al contenuto inserito nel QR, senza essere costretti ad abbandonare la conversazione in corso.


Tags: