Est Film Festival: inizia il week-end di chiusura dell’8° edizione

Cinema Featured

Oggi, sabato 26 luglio, si dà il via all’ultimo week end di Est Film Festival. Alle ore 21.30 a Montefiascone si terrà la cerimonia di consegna dell’Arco di Platino – Premio Italiana Assicurazioni che quest’anno sarà assegnato a Pupi Avati per la sua straordinaria carriera. Il regista, che ha appena ultimato le riprese del suo prossimo film “Un ragazzo d’oro” con Sharon Stone e Riccardo Scamarcio, incontrerà il pubblico prima della proiezione del suo “Il cuore grande delle ragazze” con Micaela Ramazzotti e Cesare Cremonini.

Vincitore di tre David di Donatello, Pupi Avati ha iniziato la sua carriera come regista e sceneggiatore negli anni ’70 dirigendo più di 40 film per il cinema e svariate serie televisive.

A Montefiascone il cinema incontra lo sport. Nel pomeriggio di sabato 26 alle ore 16.30, sarà proiettato alla Rocca dei Papi il documentario “Pantani – La tragica fine di un campione del ciclismo” diretto da James Erskine. A presentare questo film ci sarà Tonina Pantani, madre di Marco, che incontrerà il pubblico nell’ambito dell’evento speciale “10 anni senza Marco Pantani”. Dopo l’incontro è prevista un’asta benefica: in palio una bicicletta (modello Urban Bike) commemorativa del campione il cui ricavato sarà devoluto alla Fondazione Marco Pantani Onlus.

Domenica 27 luglio la giornata di chiusura di Est Film Festival inizia al mattino. Alle 10.30 alla Rocca dei Papi sarà proiettato il film “Quando c’era Berlinguer” diretto da Walter Veltroni, che incontrerà il pubblico dopo la proiezione. Il documentario mostra il modo in cui l’opera di Berlinguer è stata vissuta da un ragazzo di allora, attraverso il racconto della solitudine di Berlinguer e dei suoi successi.

Nel pomeriggio di domenica, alle ore 18.00, si terrà poi la Cerimonia di Premiazione di Est Film Festival 2014, dove saranno assegnati 5 premi: l’Arco d’Oro e 5.000 € al Miglior Lungometraggio – Premio Banca Cattolica – Gruppo Creval, l’Arco d’Argento e 1.000 € Premio del Pubblico al Miglior Lungometraggio – Premio Cantina Sociale di Montefiascone, Arco d’Argento e 1.000 € al Miglior Documentario – Premio Associazione L’Acropoli, Arco d’Argento e 1.000 € al Miglior Cortometraggio – Premio Università della Tuscia e il JazzUp AWARD e 500 € alla Miglior colonna sonora originale dei Lungometraggi.

Alle ore 21.30 chiude l’8° edizione di Est Film Festival, un altro evento speciale: Pino Insegno sarà protagonista di un incontro con il pubblico in occasione della proiezione del film, di cui è doppiatore, “The Dark Side of The Sun” del regista Carlo Shalom Hintermann, che parteciperà all’incontro. La pellicola, uscita nelle sale il 18 giugno, è il racconto, in parte girato in animazione, della vita nel CampSunDown un campo estivo negli Stati Uniti che ospita i bambini e i ragazzi affetti da una rara malattia della pelle, lo Xeroderma Pigmentoso, che gli impedisce di esporsi alla luce del sole.

Per maggiori informazioni potete consultare il sito ufficiale del Festival: www.estfilmfestival.it

L’ingresso al Festival è completamente gratuito per tutti gli eventi, fino ad esaurimento posti.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up