Oltre 20.000 persone salutano Arezzo Wave 2014

Featured Musica

AREZZO WAVE 2014 EMIS KILLA main stage 18 luglio

Più di 20.000 persone, oltre 50 performance tra concerti ed incontri, grande successo per i bandi “Ius Soli” e “Kidswave”. Questi i numeri di Arezzo Wave 2014 (manca il dato del concerto “Pied Piper fantasy” con il flauto di Roberto Fabbriciani e la voce di Francesco Moser, ad Anghiari stasera) che chiude così la 28ma edizione del festival.

Il bilancio del direttore artistico Mauro Valenti è più che positivo. Grande entusiasmo è stato suscitato dai concerti degli Avion Travel, la giovanissima Levante, Rapahel Gualazzi, Pierpaolo Capovilla, le date uniche italiane di Birth of Joy, Kadebostany e dello straordinario Joseph Arthur (che con il suo set acustico ha letteralmente incantato il pubblico), l’esibizione di Emis Killa che ha attirato un pubblico nuovo – perlopiù composto da giovanissimi, che si affacciava per la prima volta al festival – fino agli inarrivabili Elio e le storie Tese, che hanno chiuso il main stage di Arezzo Wave con un bagno di folla.

Premiate le band vincitrici dei concorsi collaterali lanciati quest’anno dalla Fondazione Arezzo Wave Italia; I Suntiago si sono aggiudicati la vittoria dello “Ius Soli”; gli aretini Venom Viper quello di “Kidswave”.

Sul palco dello Psycho stage la testimonanza del diritto di cittadinanza per i figli di seconda generazione di immigrati è stata portata dai concerti di Amir e Karima, in due set infuocati di grande hip hop.

Su questi due progetti Valenti ha dichiarato di voler proseguire l’impegno, visto anche il forte interesse istituzionale dimostrato dalla Regione Toscana e del suo assessore alla Cultura Sara Nocentini, che si è anche “gemellata” con quella ideale Arezzo Wave Ius Soli, e con la sua “governatrice” Zeina Ayache.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up