Recensione: Minecraft – Edizione per Xbox 360

Recensioni Utenti

Minecraft, un vero e proprio fenomeno videoludico, dopo diversi mesi dall’uscita su Pc ha finalmente raggiunto la piattaforma Microsoft per ammaliare l’utenza Xbox. Il gioco si presenta quasi del tutto immutato rispetto alla controparte Pc e ciò rappresenta sicuramente un pregio se si pensa che i controlli rappresentavano uno dei dubbi che hanno accompagnato il gioco fino alla sua uscita. Vi assicuriamo che il gameplay funziona praticamente alla perfezione, con i tasti X e Y utilizzati per il crafting e la gestione dell’inventario e i tasti Rt e Lt per utilizzare gli oggetti e per la costruzione delle varie strutture o opere. Se a ciò si aggiunge la possibilità di giocare fino a quattro giocatori in split screen, sempre se disponete di una televisione HD e fino ad otto giocatori online, si può capire come il gameplay di Minecraft funziona a dovere e diverte quanto, se non più, la controparte per Pc. Uno dei principali difetti della versione Pc era sicuramente la vastità eccessiva del gioco, elemento che poteva scoraggiare alcuni giocatori; con la versione Xbox, questo difetto è stato in parte risolto, dato che sarà possibile costruire gli oggetti in maniera automatica, seguendo le indicazioni presenti su schermo. Nonostante questo, il titolo rimane non adatto a tutti i giocatori, dato che il gioco manca di una storia e di missioni e di un qualsivoglia obbiettivo. Infatti bisogna ribadire come  Minecraft sia un titolo in cui bisogna “semplicemente” sopravvivere di notte e costruire di giorno; tutto ciò offre al giocatore un enorme libertà, andando a rendere ogni partita completamente differente dalle altre. Graficamente il titolo è identico alla versione per Pc e grazie alla grafica coloratissima e all’enorme territorio diviso in zone molto varie,  nonostante sia un gioco  caratterizzato dal predominio dell’8-bit, Minecraft riuscirà sicuramente a farsi apprezzare da quasi tutti i giocatori grazie al comparto artistico riuscitissimo. Di ottima fattura anche il sonoro, grazie ad effetti sonori eccellenti e grazie a musiche in piena armonia con lo stile del gioco, sebbene leggermente ripetitive, dato che ci ritroveremo a sentire le stesse musiche diverse volte. Ultima nota di merito va riservata al prezzo, il gioco è acquistabile a venti euro, prezzo giustissimo e forse anche riduttivo, se si pensa che il gioco offre molte più ore di divertimento rispetto a giochi venduti a prezzo pieno, quindi il rapporto qualità / prezzo è sicuramente vincente.

In definitiva Minecraft – edizione per Xbox 360 è sicuramente un porting eccellente e che ha poco da invidiare alla controparte per Pc, sebbene resti preferibile l’acquisto della versione Windows, anche solo per il supporto alle mod e agli aggiornamenti. Il gioco resta comunque un titolo da giocare assolutamente ed è impressionante come Mojang al suo primo progetto sia riuscita a realizzare un capolavoro, emblematica in questo senso la paura di Notch che Minecraft, il suo primo gioco, potrebbe essere proprio il suo migliore gioco.

PRO:

  • gameplay immediato e divertente
  • aspetto artistico riuscitissimo
  • praticamente infinito
  • enorme libertà fornita al giocatore

CONTRO:

  • non adatto a tutti i giocatori
  • nonostante le promesse degli sviluppatori , il titolo non ha lo stesso supporto della versione Pc

Grafica: 9

Gameplay: 9,3

Sonoro: 8,2

Longevità: 9,5

Totale: 9

Per un’analisi completa del gameplay vi rimandiamo alla recensione del gioco in versione Pc: https://www.myreviews.it/recensioni/recensione-minecraft.html

Fan di Halo e PCista, vado matto per il cinema, le serie tv, lo sport, la musica rock anni 60-70, i Simpson e Futurama, Tolkien e Asimov. Amante di natura e animali, spero in futuro di poter lavorare come redattore per un sito videoludico. Per contattarmi: antonio.vitale.95@gmail.com

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up