The Sweet Life Society: esce oggi il loro primo album di inediti “Swing Circus”

Featured Musica

Lanciato dal singolo “Prima di ogni prima” – «La prima volta di qualsiasi cosa – spiegano – è un’incognita che può mettere paura, ma che va affrontata senza ripensamenti. Vale sempre la pena di rischiare, piuttosto che rimanere bloccati dalla paura che le cose possano andare male» – oggi, martedì 15 luglio esce l’album d’esordio “Swing Circus” (Warner Music) degli The Sweet Life Society, che prende il nome dal loro show, la prima serata electroswing in Italia.

Reduci da un’entusiasmante tournée in USA e Canada lo scorso maggio e tra le band italiane invitate al prestigioso festival inglese di Glastonbury di fine giugno, gli “Sweet Life Society” (i piemontesi Gabriele Concas e Matteo Marini) sono i Pionieri dell’italica scena electroswing e hanno lanciato la moda della musica vintage in Italia con la loro raffinata e travolgente miscela di sonorità elettroniche e musica swing degli anni Venti e Trenta.) Originali, coinvolgenti, passionali e soprattutto da ballare fino allo sfinimento, sono in grado di portano l’elisir di dolce vita al ritmo dell’electroswing!

«Da quattro anni portiamo in scena un ibrido di swing, electroswing e spettacoli circensi. “Swing Circus” è il nostro modo di vivere la musica: ci sentiamo i circensi dell’electroswing. Siamo fieri di aver rilanciato il vintage e lo swing in Italia; ma ogni moda è passeggera, invece noi vogliamo contribuire a costruire una cultura dello swing che resista al mutare dei gusti della gente. Più che una band, siamo una factory che comprende anche grafici, videomaker, animatori… fino ai tanti musicisti che hanno aderito al progetto The Sweet Life Society».

Nell’album sono presenti anche ospiti speciali come la biellese Estel Luz nel brano “Holding My Breath” e la cantante soul britannica Hannah Williams – leader della band Hannah Williams and The Tastemakers – che valorizza la cover dello standard jazz “St. James Infirmary” con «un’interpretazione vocale da brividi che ci rende ancora più orgogliosi della scelta di rivisitare questa canzone inglese del 1600 adottata come marcia funebre dalla gente di colore di New Orleans». È intrigante la collaborazione con i concittadini Incomprensibile Fc nella traccia “Criminale. Un manifesto dell’electroswing griffato The Sweet Life Society è la canzone “My Sound” in cui Gabriele Concas e Matteo Marini sono affiancati dai concittadini hip hop La Mattanza e dalle Sorelle Marinetti.

Cover album Swing Circus

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up