Dragon Trainer 2 – Recensione

Cinema Recensioni Cinema 1.0

Tornano le avventure di Hiccup e Sdentato tra invenzioni, nuove scoperte e l’unione tra draghi e umani ancora una volta da difendere.

Dragon_Trainer_2_Teaser_Poster_Italia_mid

Era finita a buonismo, tarallucci e vino l’epica avventura di Haccup, gracile ragazzino amico dei draghi, che alla fine di Dragon Trainer era riuscito a convincere tutta Berk e i suoi abitanti Vichinghi a convivere in pace e armonia con le creature che fino allora erano state oggetto di una delle principali mansioni della sua gente, ovvero essere uccisore di draghi. Proprio da questa condizione di quiete e di amicizia, nonostante le eterne passate lotte e le differenze tangibili tra umani e draghi, che parte la seconda avventura che vede come protagonista un Hiccup cresciuto, ancora curioso e sempre più abile nelle sue invenzioni per riuscire a camminare e a volare sulle spalle dell’ormai inseparabile amico/drago Sdentato con il quale esplora la terra e “nuovi mondi”. In una delle sue escursioni il giovane eroe dalla gamba di ferro ritrova sua madre, scomparsa quando lui era ancora bambino, mentre un nuovo pericolo che ha il nome di Drago Bloodfist incombe sulla ritrovata gioia di Berk.

Un plot raffazzonato che niente ha a che vedere con la splendida favola d’amicizia e uguaglianza che è stata Dragon Trainer dà così origine al secondo capitolo di una saga (già la Dream Works ha confermato l’idea di un terzo episodio) che, come spesso accade nel mondo dell’animazione e non solo, non fa altro che aggiungere avventure e particolari poco interessanti e coerenti a una storia perfettamente riuscita e che non sentiva affatto il bisogno di un seguito.

Un 3D del tutto superfluo immerge lo spettatore nuovamente in un mondo magico la cui serenità viene minata da avvenimenti tanto surreali da non riuscire a creare quella sospensione d’incredulità di cui film di tale genere vivono.

La bellezza delle immagini, specialmente nelle scene di volo, è notevolmente superiore in Dragon Trainer 2 rispetto a ciò che si è visto nel suo prequel, eppure l’inutile eccesso di melodramma di cui la pellicola vive in momenti di stasi narrativa e l’avvento di un cattivo la cui utilità è discutibile, non sono comparabili al pathos e alla voglia di rivalsa dei diversi che è stato l’elemento pedagogico e portante del primo lungometraggio ambientato in quel di Berk.

Dragon Trainer 2 è l’ennesima dimostrazione che, quando è buona – anzi ottima – la prima non è detto che il suo bis sia degno di nota.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=kFG2AJe96c0]

Scheda del film

Titolo: Dragon Trainer 2 (How to Train Your Dragon 2)
Regia: Dean De Blois
Cast (voci): Jonah Hill, Gerard Butler, Kristen Wiig, Jay Baruchel, Christopher Mintz-Plasse, America Ferrera, Craig Ferguson, T.J. Miller
Genere: Animazione
Durata: 105′
Produzione: DreamWorks Animation, Mad Hatter Entertainment, Vertigo Entertainment
Distribuzione: 20th Century Fox
Nazione: USA
Uscita: 16/08/2014

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up