Ypsigrock Festival 2014: la lineup definitiva

Featured Musica

Ypsigrock-1000x761

L’Associazione Glenn Gould è felice di presentare la lineup definitiva della XVIII edizione di Ypsigrock Festival, lanciando la seconda parte della campagna video 2014, curata da Uolli, visionario regista udinese.

Insieme alle band già annunciate finora, con il presente video vengono comunicati nuovi ospiti che vanno ad arricchire la proposta artistica della diciottesima edizione di Ypsigrock: Bo NingenSamarisUzeda e M+A.

Ypsigrock Festiva 2014: LIne Up Announcement

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=FfgARBICCiY]

BO NINGEN

I Bo Ningen sono un incendiario gruppo giapponese di stanza a Londra, composto dal cantante/bassista Taigen Kawabe, dai chitarristi Kohhei Matsuda e Yuki Tsujii, e dal batterista Monchan Monna.  III, uscito a maggio 2014, è il loro terzo album.
Senza confini ma dalla forma ben precisa, sperimentale, infernale, esoterico e rumoroso ma sempre orecchiabile, III è un disco mozzafiato. Psichedelico, forse. Fantastico, sicuramente.  La loro esibizione sarà l’esperienza più sconvolgente della diciottesima edizione di Ypsigrock Festival.

SAMARIS

I Samaris  sono un trio electro pop molto islandese eterogeneo, formatosi nel 2011 dall’incontro fra la vocalist Jófríður Ákadóttir, il producer Þórður Kári Steinþórsson e la giovanissima clarinettista Áslaug Rún Magnúsdóttir. Il loro omonimo esordio discografico esce nel 2013 ed è la summa di due EP autoprodotti, ma il debutto effettivo sulla lunga distanza è Silkidrangar, rilasciato nel maggio scorso, un album che dà prova della maturità compositiva  del gruppo che fa base a Reykjavik.
Nelle otto tracce di Silkidrangar si viaggia verso atmosfere ipnotiche e oscure, dove la ricercatezza dei suoni è  codificata da un’elettronica vivace e genuina, che evolve in una presenza creativa di spessore, passando da pulsazioni techno ai ricami armonici e sincopati delle sfumature trip hop.

UZEDA

Primo gruppo europeo a firmare per l’importante etichetta statunitense Touch and Go, primi italiani ospiti alle John Peel Sessions, primi italiani a suonare al prestigioso festival All Tomorrow’s Parties. Stiamo parlando degli Uzeda, compagine simbolo del noise made in Italy e tra le realtà più stimate del genere all’estero, USA su tutti.
Fondati a Catania nel 1987, gli Uzeda sono Giovanna Caciolla, Agostino Tilotta, Davide Oliveri e Raffaele Gulisano. All’attivo hanno una esperienza di quasi 27 anni, coronata da 6 album e da oltre 1200 concerti in giro per il mondo.
Il loro personalissimo sound lavico si è evoluto dalla venature post-punk degli esordi verso un noise orginale, filtrato e rafforzato dagli interessi personali dei singoli componenti, facendo diventare la caustica band una vera e propria istituzione del genere.

M+A

M + A è l’acronimo che sintetizza il giovanissimo duo electronic-future-pop formato da Michele Ducci (22 anni) e Alessandro Degli Angioli  (25 anni), nati in Italia ma con capacità, convinzioni ed ambizioni internazionali. Originari di Forlì infatti sono riusciti nel 2011 a firmare il primo contratto con la Monotreme Records, pubblicando per l’etichetta londinese l’album d’esordio Things.yes. Da queste radici è scaturito il raffinato pop dance di These Days, secondo album della band, pubblicato sempre da Monotreme in Europa e USA nel settembre 2013, con giapponese sub-release da Indienative Records. L’album nasce da una collaborazione meticolosa iniziata nella primavera del 2012 che ha consentito al duo di sperimentare principalmente con la forma canzone, liberandosi di eventuali bias towards di qualsiasi genere non restando, come dicono loro, fedeli a nulla di quanto fatto in precedenza.

La line up di Ypsigrock Festival 2014 si va ulteriormente completando con i nomi delle tre band vincitrici del contest “Avanti il Prossimo…2014”: The Artificial Harbor, Hysterical Sublime e Plot.

Le tre band hanno sbaragliato la concorrenza di oltre duecento gruppi che hanno partecipato all’edizione 2014 di “Avanti il Prossimo…”,  il concorso attraverso cui l’associazione culturale Glenn Gould ogni anno seleziona talenti emergenti da affiancare ai nomi di spicco della line up di Ypsigrock Festival.

Bo Ningen, Samaris, Uzeda, M+A, The Artificial Harbor, Hysterical Sublime e Plot vanno ad aggiungersi ai nomi fin qui annunciati per Ypsigrock Festival 2014: Belle and Sebastian, Moderat e Anna Calvi, Wild Beasts, Kurt Vile and The Violators, Sun Kil Moon, Fanfarlo, SOHN, Archie Bronson Outfit, Forest Swords e Money. Le band si esibiranno a Castelbuono da venerdì 8 agosto a domenica 10.

ypsigrock 2014 poster - 800

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up