E3 2014 – Recap Nintendo Digital Event

FacebookPost_NintendoDigitalEvent2014_Generic_843x403

Anche quest’anno in occasione dell’E3 2014, Nintendo ha deciso di non presenziare dal vivo con una normale conferenza, come le sue rivali Sony e Microsoft, ma ha preferito optare per un Digital Event pre-registrato, come i suoi famosi Nintendo Direct. Se da una parte dispiace non poter assistere ad una conferenza diretta, il mezzo utilizzato, in fondo, non ha importanza: l’importante sono i contenuti e tutto ciò che verrà mostrato, sperando che possa risollevare le sorti di una sfortunata Wii U la quale, nonostante l’uscita di titoli largamente apprezzati, fatica a ritagliarsi una solida fetta di mercato.

Il Nintendo Digital Event parte c0n un piccolo video con protagonisti Iwata e Reggie, rispettivamente presidenti delle divisioni Giappone e America, darsele di santa ragione con mosse di lotta e tecniche speciali, una scena talmente goffa e infantile da diventare in pochi istanti, divertente ed epica. Ovviamente tutto questo era un preludio per presentare “Super Smash Bros“, titolo che uscirà prossimamente per Nintendo 3DS e Wii U. Ma stavolta c’è una novità: Reggie stesso infatti, mostra in anteprima “Amiibo“, una serie di statuine raffiguranti i personaggi di “Super Smash Bros.” che sfrutteranno il sensore NFC del Gamepad Wii U per interagire direttamente con il gioco. Viene spiegato come tutte le statuine che saranno rilasciate in futuro, saranno compatibili anche con altri software, come “Mario Kart 8“.

Dopo un periodo di silenzio, viene mostrato in un video, il nuovo titolo dedicato a Yoshi, “Yoshi Wolly World“, ambientato in un mondo fatto di lana e ricami, una naturale evoluzione del fu “Kirby Epic Yarn“.

Verrà poi il turno di un nuovo gioco, “Captain Toad Treasure Trucker“, dove il simpatico funghetto dovrà esplorare vari ambienti tridimensionali grazie all’ausilio del tablet Wii U, che aiuterà i giocatori a navigare il livello da un’altra prospettiva

Finalmente, a metà video, arriva l’annuncio che tutti stavano aspettando, il nuovo ed esclusivo “Legend of Zelda” per Wii U. Il nuovo titolo mette in mostra dei paesaggi eccezionali e una grafica stupefacente. “Legend of Zelda” uscirà nel 2015.

Si passa a “Bayonetta 2“, con un nuovo trailer che mostra la famosa strega e alcune sue nuove mosse ed equipaggiamenti, (incluso addirittura un mech). Come interessante bonus, verrà poi annunciata la presenza, insieme al gioco, del primo episodio, finora uscito solo su Xbox 360 e PS3, con alcune aggiunte “Nintendiane”, come una serie di nuovi costumi ispirati ai titoli Nintendo, come Link, Princess Peach e Samus. Il gioco uscirà su Wii U ad ottobre.

Si ritorna presto a parlare di The Legend of Zelda, con un nuovo video dedicato allo spin-off “Hyrule Warriors“, dove vengono mostrati in azione due nuovi personaggi non ancora annunciati: l’onnipresente Principessa Zelda e Midna, da “Twilight Princess“. Hyrule Warriors uscirà il 26 settembre.

Il prossimo titolo annunciato è un nuovo episodio di Kirby, intitolato “Kirby Rainbow Curse“, che riprende le idee di “Kirby Canvas Curse” e trasporta la simpatica pallina rosa in un modo ricreato con la plastilina, in esclusiva per Wii U.

Finalmente, dopo quasi un anno senza notizie, si ripresenta all’evento Nintendo, il fantomatico titolo X, RPG sviluppato da Monolith, sequel spirituale del fu “Xenoblade Chronicles” uscito per Wii. il nuovo trailer mostra nuovi elementi della trama e alcuni personaggi principale, oltre a fornirci il titolo definitivo “Xenoblade Chronicles X” (non originalissimo, ma va beh), in uscita prevista per il 2015

Se amate i classici Super Mario a scorrimento orizzontale e avete voglia di creare uno per conto vostro, Nintendo vi metterà presto a disposizione “Mario maker“, un editor che vi consentirà di costruire pezzo per pezzo, interi livelli e mondi, con la grafica del primo classico “Super Mario”, oppure quella del recentissimo “New Super Mario Bros U“.

Un’altra nuova IP fa ingresso su Wii U, si tratta di “Splatoon“, uno sparatutto multigiocatore dove squadre di calamari antropomorfi armati con un arsenale carico di proiettili ad inchiostro, si daranno battaglia con l’obiettivo di ricoprire di vernice la maggior quantità di livello possibile.

Molte cose sono successe anche nel post conferenza, dove nintendo ha rilasciato una serie di mini-annunci quasi in sordina, come l’annuncio di “Mario Party 10“, “Devil’s Third” diventata esclusiva Wii U e un primo sguardo a “Project S.T.E.A.M.“, nuova IP di nintendo ambientata in un’epoca steampunk. Non manca nemmeno un micro teaser da Miyamoto in persona che rivela l’esistenza di un titolo di “Starfox” per Wii U.

COMMENTI FINALI

Nintendo ha voluto stupire e ci è riuscita, non solo grazie agli stupefacenti fotogrammi del nuovo Legend of Zelda, ma grazie anche ad una cascata di titoli interessanti ed originali, come Splatoon. Come sempre, si poteva fare di meglio, come mostrare un nuovo Metroid, oppure annunciare qualche esclusiva third party di un certo peso. Coloro che possiedono Wii U decisamente hanno motivo per gioire degli annunci fatti, coloro che invece avevano dubbi su un suo eventuale acquisto, probabilmente non avranno trovato in questo direct il titolo che li invogli a fare il “grande passo”, ma di certo l’ago della bilancia penderà, da qui in poi, nettamente a favore…era ora.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.