FeaturedNotizie

GRID Autosport – Presentata la categoria Turismo

Codemasters ha rilasciato un nuovo video di “GRID Autosport“, che potete vedere in fondo alla notizia, con protagoniste le vetture Turismo, una delle cinque diverse categorie in cui sarà possibile gareggiare nel nuovo mondo di competizioni motoristiche del gioco.

Il video vede anche la partecipazione di alcuni dei più importanti piloti della categoria, che illustrano i requisiti necessari per raggiungere il successo nelle competizioni turismo, tra cui il campione BTCC 2013 Andrew Jordan della “Pirtek Racing” e Matt Neal della “Team Dynamics“, che commenta così la sua esperienza “Il DNA delle corse turismo è fatto di sportellate e fisicità, a volte sgomiti mentre altre volte resti bloccato nel gruppo. Bisogna essere aggressivi al momento giusto ma spesso anche prudenti, cercando sempre di capire chi ti sta intorno.”; non manca, inoltre, l’otto volte vincitore di un titolo turismo, Fabrizio Giovanardi della “Motorbase Performance“, che ha così commentato: “Devi essere veloce ma anche intelligente. Bisogna lottare, perché non è solo una gara di velocità.”.

Nel gioco sono incluse alcune vetture turismo attuali e del passato. Tra le prime, saranno presenti la Honda Civic Touring Car, la Ford Focus ST Touring Car, la Holden VF Commodore e la sua rivale Ford Falcon FG, più molte altre ancora. Tra le vetture classiche, invece, ci saranno la Nissan (R32) Skyline GT-R Gruppo A del 1991 e la Ford Sierra RS500 Cosworth Gruppo A, più la speciale MINI Miglia e molte altre ancora. Le gare della categoria turismo si svolgono su alcuni circuiti reali, tra cui i leggendari tracciati di Brands Hatch e Bathurst.

Ricordiamo che “GRID Autosport” sarà disponibile dal 27 giugno in Europa per Xbox 360, PlayStation 3 e PC Windows tramite Steam.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=-N4a4-PtJVk]
Mostra tutto

Marcello "Zephir" Ruina

Tutto ebbe inizio con un Gameboy e Pokémon Blu...Da quel momento, gli RPG sarebbero stati la sua principale fonte di nutrimento. Non disdegna una partitella con esponenti di altri generi videoludici, ma se costretto a scegliere tra fare il soldato nella Seconda Guerra Mondiale, tirare calci di rigore o esplorare dungeons con una spada e una capigliatura improponibile, lui risponderà sempre: "Le ho già comprate le Megapozioni?"
Back to top button