Dynasty Warriors 8: Xtreme Legends Complete Edition – Recensione

d

Titolo: Dynasty Warriors 8: Xtreme Legends – Complete Edition
Sviluppatore: Omega Force
Publisher: Tecmo Koei
Piattaforme: PlayStation 4 (versione recensita), PlayStation 3, PlayStation Vita
Localizzazione: completamente in inglese audio e sottotitoli

Il franchise di Dynasty Warriors ci ha abituato da anni che, a distanza di qualche mese dall’uscita del capitolo principale, arrivi nei negozi una versione Xtreme del gioco: ecco quindi Dynasty Warriors 8: Xtreme Legends – Complete Edition, una riedizione corretta e completa di Dynasty Warriors 8, che tuttavia ha l’onore (e soprattutto l’onere) di essere il primo episodio ad approdare sulla next-gen di PlayStation 4.

dw8

Contrariamente alla versione PS3 (che si presenta come una espansione stand-alone), Dynasty Warriors 8: Xtreme Legends – Complete Edition porta su PS4 anche il gioco originale, rimasterizzato per l’occasione sfruttando la maggiore potenza della nuova console.

Per chi non conosce la serie ma ha sempre sentito parlare di Musou, sappia che Dynasty Warriors è il padre di questo genere.

Il gioco è ambientato nell’epoca di unificazione della Cina e, mescolando fatti storici e finzione, ci mette nei panni di leggendari guerrieri dalla potenza sovrumana, in grado di annientare letteralmente interi eserciti da soli: il nostro scopo sarà quindi avanzare per il campo di battaglia falciando chiunque ci si pari davanti, conquistare territori chiave e sconfiggere i generali nemici.

Oltre alle campagne già mostrate nel gioco originale di Wei, Wu, Jin e Shun, Dynasty Warriors 8: Xtreme Legends – Complete Edition aggiunge la storia di Lu Bu, un guerriero estremamente potente e feroce.

dynasty-warriors-8-

Insieme a Lu Bu vengono introdotti 5 nuovi personaggi giocabili, ovvero Zhu Ran, Yu Jin, Chen Gong, Fa Zheng e Lu Lingqui, facendo arrivare il roster di guerrieri a ben 82 unità.

Ogni guerriero ha uno stile e armi caratteristici, ma purtroppo i fan dei Musou sanno benissimo che questo non basta a diversificare un sistema di combattimento estremamente ripetitivo: quadrato e triangolo sono dedicati agli attacchi leggeri e pesanti (e i vostri polpastrelli saranno chiamati ad alternarli fino alla nausea), con X si salta, con cerchio si attiva l’attacco speciale.

Alcune delle novità introdotte riguardano la Rabbia (attivabile con R3 quando la barra è piena) con cui aumentare temporaneamente tutte le statistiche, la presenza di un secondo attacco speciale per ogni personaggio e il “Three-Point system” delle armi.

Ogni arma infatti può avere l’affinità con uno dei 3 elementi “Heaven”, “Earth” e “Man”, creando quindi una sorta di “sasso- carta-forbice” in cui un elemento è più forte del secondo ma allo stesso tempo debole contro il terzo, per cui si rivelerà necessario cambiare rapidamente arma e strategia se ci troviamo ad affrontare un nemico con un elemento a cui siamo deboli.

dynasty-warriors-8-

Il combat system sarà anche ripetitivo, ma gli amanti del Musou sanno che è un “piccolo” (a seconda dei gusti) prezzo da pagare per avere ciò che il gioco offre al meglio, ovvero un senso di onnipotenza che pochi altri titoli sanno offrire. Vedere il contatore di uccisioni superare tranquillamente i 1000 dopo qualche minuto è estremamente appagante, inoltre il genere si presta alla perfezione per quei momenti in cui volete dare sfogo ai nervi trucidando tutto e tutti senza dover pensare troppo.

E’ presente inoltre la cooperativa online, e portare caos e distruzione in compagnia du un amico è ancora più epico e soddisfaciente.

Oltre alle già citate Campagne e Co-op online, Dynasty Warriors 8: Xtreme Legends – Complete Edition offre come modalità di gioco il Free Mode (con cui rigiocare qualsiasi stage), il Challange mode, dove dovremo superare le battaglie con determinate sfide che variano dal classico limite di tempo e sfide di velocità a quelle più particolare come il dover obbligatoriamente eliminare i nemici buttandoli giù da un ponte, ed infine l’Ambition mode, una sorta di gestionale in cui le battaglie servono per ottenere materiali, fama e alleati per costruire la “Tongquetai Tower”, ovvero una torre degna di essere visitata dall’Imperatore Xian.

DW8XL2

Dal punto di vista tecnico Dynasty Warriors 8: Xtreme Legends – Complete Edition purtroppo soffre il fatto di essere un titolo cross-gen e non verrà sicuramente ricordato come uno dei gioch che hanno dimostrato le potenzialità hardware di PlayStation 4.

E’ vero che il gioco gira a 1080p nativi, tuttavia solo i modelli dei protagonisti sono ricchi di dettagli, mentre i nemici-cloni e soprattutto le ambientazioni non convincono molto, tanto che per mascherare i difetti gli sfondi appaiono sempre “sfocati” con un effetto blur. Quantomeno il numero di nemici su schermo è aumentato rispetto alla versione PS3, e soprattutto è stato eliminato il fastidiosissimo effetto di pop-up.

Buono il frame-rate che oscilla tra picchi di 60 e minimi di 30, ma senza mai scendere sotto questo limite, almeno nel single player: giocando in cooperativa offline sulla stessa console infatti il gioco inizia a soffrire e i cali di frame si fanno molto più evidenti e fastidiosi.

Presente infine il cross-save tra le versioni PS4, PS3 e PS Vita, tuttavia la lista dei trofei non viene invece condivisa.

1496080_527993873986971_1246424357_o

COMMENTO FINALE

Dynasty Warriors 8: Xtreme Legends – Complete Edition è un prodotto consigliato solo a chi non ha giocato il Dynasty Warriors 8 originale, in quanto l’aggiunta della Campagna di Lu Bu, i 5 nuovi personaggi e le piccole migliorie generali non valgono il prezzo del biglietto, specialmente considerato che anche le migliorie tecniche su PS4 non sono così esaltanti e incisive da far rimpiangere chi ha giocato alla versione PS3. Se invece amate i Musou e avete saltato questo episodio si tratta di un’ottima occasione per recuperarlo, in attesa del prossimo titolo che sfrutti finalmente a dovere la potenza di PlayStation 4.

Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com