Sonos Play:1 – Recensione

Sonos ha dominato per molti anni il mercato dello streaming multiroom, proponendo costantemente prodotti ben progettati, facili da usare e con un grande suono. Ma soprattutto è riuscita ad “abbracciare” i principali servizi di streaming in qualità di partner. Tuttavia, Sonos è stata anche una delle opzioni più costose, soprattutto rispetto ad alcuni concorrenti più recenti. Per ristabilire l’equilibrio, quindi, l’azienda ha proposto il nuovo Play:1, che con un costo minore risulta essere un acquisto piuttosto allettante.

Sonos-Play-1-offiziell-vorgestellt-f630x378-ffffff-C-ab16bac4-81750557

Il Sonos Play:1 si presenta in una confezione semplice ma elegante, contenente oltre al diffusore, il cavo di alimentazione , il cavo ethernet e la guida rapida. Il Play:1 pesa circa 1,8 Kg ed è disponibile con finiture bianche o nere. E’ un piccolo diffusore, largo 11 cm, profondo 11 cm, e alto 16 cm.

La parte anteriore e posteriore è coperta da una griglia in grafite, mentre la parte superiore e inferiore di materiale plastico. Nella parte posteriore in basso troviamo la presa ethernet e l’attacco per il supporto, nella parte inferiore, quindi nascosta, l’attacco per il cavo d’alimentazione e nella parte superiore i comandi del play/pausa, il volume + e –  e il led di funzionamento. Dietro la griglia troviamo due amplificatori digitali di classe D, un tweeter e un mid-woofer per assicurare una riproduzione fedele delle medie frequenze, oltre che per l’emissione di bassi profondi ed intensi.

Sonos giocare 1

L’installazione è semplicissima, basterà collegare il cavo d’alimentazione e il cavo ethernet ad un Router per poter accedere all’app sui dispositivi PC, Mac, Android e iOS e iniziare ad ascoltare la vostra musica preferita. Ma il Play:1, come tutti i prodotti della famiglia Sonos è configurabile attraverso l’app Sonos dai dispositivi Android o iOS utilizzando una connessione Wi-fi, tramite il Bridge Sonos (venduto separatamente), premendo il pulsante sulla parte superiore di quest’ultimo, e contemporaneamente i due pulsanti sul diffusore.

Come detto il controller ci permetterà di navigare in oltre 100.000 stazioni radio o cercare la propria stazione radio preferita utilizzando le lettere chiave. Il controller integra diversi servizi come Pandora, iHeartRadio, Napster, Rdio, Deezer, Last.fm, Rhapsody, SiriusXM, Internet Radio, Spotify, Wolfgang’s Vault e il download da qualsiasi servizio che offre tracce senza DRM. Ma soprattutto potremo accedere alla nostra libreria memorizzata in locale sul dispositivo o rete domestica, come ad esempio su un dispositivo NAS. Potete leggere la recensione di Sonos Playbar per informazioni riguardanti l’app Sonos e il Bridge. Chiunque abbia familiarità con i prodotti Sonos, sa che il software di streaming è stata la sua ragion d’essere fin dall’inizio.

SonosPlay1WithController

Per quanto riguarda la qualità audio è come sempre eccellente, sia negli alti che nei bassi, ed anche a volume molto alto. Infatti il Play:1 dispone di una nuova tecnologia di elaborazione che mira a ridurre al minimo la distorsione, dandoci l’opportunità di ascoltare musica ad alto volume  senza dover rinunciare alla qualità. Le prestazioni poi, sono sempre stabili come in qualsiasi altro prodotto Sonos, senza interruzioni durante tutto il nostro periodo di test.

Dal punto di vista costruttivo, possiamo notare come Play:1 sia un prodotto solido e più pesante di quanto si possa pensare, e a differenza degli altri prodotti, il primo ad avere un design verticale. La caratteristica dominante è la griglia e un design molto elegante non rovinato dai soliti controlli o porte, che in questo caso sono minime. Come abbiamo detto in precedenza sulla parte superiore dell’apparecchio ci sono i controlli del volume e un pulsante Play / Pause, che sostituisce il pulsante mute che si trova sugli altri diffusori Sonos. Questo consente ora di mettere in pausa un brano e tornare ad esso quando vogliamo. Premendolo due volte in rapida successione, invece, si potrà passare alla traccia successiva: una funzione spesso richiesta dalla comunità di utenti Sonos. Come negli altri prodotti Sonos Play:1 è disponibile nelle finiture nero o bianco, e come accade per il Play:3, può essere utilizzato con un altro Play:1 in una configurazione stereo.

xl_Sonos-Play1-Top-624

Sonos non ha dimenticato neanche gli appassionati di cinema, sarà infatti possibile aggiungere due Play:1 come satelliti ad una Sonos Playbar e un Sub per creare un sistema audio surround per i vostri film preferiti. Precedentemente erano stati suggeriti i diffusori Play:3 per questo scopo, ma Sonos riferisce che i Play:1 abbiano una forma migliore e un prezzo più conveniente che li rende ideali per questo utilizzo.

theater_image

Commento finale

Play:1 ci ha conquistati nello stesso identico modo di Play:3 e Play:5. La sua facilità di utilizzo ed una fantastica qualità audio ad un prezzo accessibile (199 euro), lo rendono uno dei prodotti migliori della categoria. Se volete entrare nel mondo di Sonos, questo è un ottimo inizio, e se ci siete già dentro, questo è un ulteriore gioiello da possedere, che troverà sicuramente un posto dentro le vostre case.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.