Creative T30 Wireless – Recensione

Recensioni Tech 1.0 Tech

fea_02_bt-apt

Nelle nostre case ormai siamo abituati ad avere delle casse acustiche diverse per ogni dispositivo che si utilizza, ma con le Creative T30 Wireless da adesso in poi potremo racchiudere tutta la qualità del suono dei nostri apparati multimediali in due soli altoparlanti. Le abbiamo provate per voi e ne siamo rimasti veramente soddisfatti. Prezzo ufficiale della casa è di: € 116,99.

Unboxing / Caratteristiche tecniche

Vediamo in dettaglio questo ricco unboxing per capirne il contenuto:

  • 2 Casse di cui una con i controlli di amplificazione volume, equalizzazione, gestione bluetooth e accensione
  • Alimentatore
  • Cavo Jack da 2,5 mm
  • Convertitore L/R(Sinistra, Destra) PIN jack a Jack 3,5  mm
  • Manuali di istruzioni e garanzia
T30 unboxing

Creative T30 – Contenuto della confezione

In basso si può notare una galleria con foto in alta risoluzione per osservarne a pieno i dettagli, come ad esempio la qualità costruttiva. Appena se ne viene a contatto si percepisce un’ottima scelta dei materiali per la struttura esterna della cassa, le membrane dei twetter sono in tessuto e quelle dei medi in fibra di vetro, con il perimetro in gomma per trasmettere al meglio i bassi, insieme allo sfiato d’aria che si trova nella parte in alto delle casse.

Ecco un po’ di caratteristiche tecniche:

Creative T30 Caratteristiche Tecniche

Caratteristiche Tecniche

Come funzionano

lifestyle_T30wireless_3L’ubicazione dove meglio si adattano le Creative T30 è una credenza di un salone o nella propria stanza da letto, dove viviamo la maggior parte delle nostre ore della giornata, attaccate al nostro PC o alla TV. Ma l’utilità chiave di queste casse è il collegamento al nostro o smartphone o tablet, senza privarcene l’utilizzo, e garantendoci un’ottima udibilità di suono, grazie al modulo integrato Bluetooth, che con un semplice collegamento tramite il tasto di controllo, trasmette tutto ciò che stiamo  ascoltiamo.

fea_01_nfcLe dimensioni degli altoparlanti sono di 23x8x18 cm, molto piccoli se consideriamo la potenza e la qualità che sprigionano; se volete avere un confronto visivo dell’ingombro degli altoparlanti potete visualizzarle nella galleria fotografica, dove le troviamo posizionate vicino ad un iPad 3 utilizzato per alcuni test. Premendo il tasto di accensione, la pulsantiera e i potenziometri emettono una luce bianca retroilluminata e il pulsante bluetooth lampeggerà ad intermittenza per indicarne lo stato: se collegato al dispositivo sarà fisso, se starà in Pairing mode (ricerca dispositivi) si illuminerà ad intermittenza. Se possedete dispositivi NFC basta semplicemente appoggiarlo sopra la cassa principale ed automaticamente si assocerà tramite bluetooth. Per collegamenti fisici abbiamo l’entrata AUX con un jack da 3,5 mm. E per qualsiasi evenienza Creative nella parte frontale ha anche installato un jack per le cuffie.

Qualità sonora

Ottima la resa audio del prodotto che subito ci colpisce per l’ottima profondità dei bassi grazie alla tecnologia BasXPort e buona nitidezza degli alti e medi. All’interno di grandi ambienti il suono viene distribuito uniformemente e se vogliamo modificare l’equalizzazione secondo i nostri gusti soggettivi, tramite i potenziometri “Treble” e “Bass”, possiamo aumentare o diminuire il filtraggio delle frequenze dei suoni alti o bassi. A volume massimo la membrana superiore attudisce molto bene le pressioni dei suoni bassi evitandone una conseguente distorsione, che sia una visione di un Film o l’ascolto della musica, queste casse si adattano perfettamente ad ogni utilizzo.

Le cose belle

Ottimo design e qualità dei materiali, qualità del suono che copre qualsiasi esigenza di ascolto e semplicità di gestione del suono e del controllo dell’apparato.

Le cose meno belle

Difetti in particolare non ce ne sono, ma sarebbe stata una ciliegina sulla torta se l’alimentazione fosse stata compresa all’interno delle casse e magari due retine di protezione per gli altoparlanti per rendere difficoltoso l’ingresso della polvere e dita indiscrete.

Conclusioni

Le casse sono ottime, prive di errori futili di progettazione, nel loro utilizzo si collocano nella fascia dell’utente medio che esige qualità senza spendere troppo e incappare in impianti con configurazione 2.1 o 5.1 e via discorrendo. Consigliate!

Sono il solito ragazzo appassionato di videogiochi e tecnologia :P

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up