Tuamadre – L’invasione dei Tordoputti – Recensione

Musica Recensioni Musica 1.0

“L’invasione dei Tordoputti” è il primo album di inediti del gruppo genovese, Tuamadre, nato nel 2008 e che ha già raccolto un ampio consenso da parte del pubblico web  (il loro brano “Up & Down” è stato in testa alla classifica dei brani scaricati su iTunes e su Amazon ).

tuamadre3_large

Quattordici tracce (dieci brani originali e quattro interventi recitati ) tra ska, bluebeat e contaminazioni jazz e swing  producono un risultato irriverente ed ironico:

linvasione-dei-tordoputti-il-primo-disco-di-i-L-BQYcOW1-  Intro
2-  She Don’t Know Me 
3-  Swingin’ Fitz
4-  Nel villaggio
5-  Please Don’t Make Me Blue
6-  Up & Down
7-  Castaway
8-  Amici Noi
9-  Risotto di peli
10- Mon Transexuelle
11- Banana Nana
12- Lo Sherpa nel bosco
13- BatteristaSulla Luna
14- My Gorilla

L’influenza del comico Fabrizio Casalino ( visto in tv in programmi come Bulldozer e Colorado Cafè) si fa sentire nei dei brani recitati comici e surreali,  che scorrono via veloci senza appesantire il risultato finale (anzi  strappando qualche risata) e che raccontano l’avventura di un ricercatore inglese e del suo sherpa etiope alla ricerca dei Tordoputti . L’interrogativo sulla loro esistenza  è il filo conduttore dell’album. Di Casalino è  anche il personaggio del  brano “Up & Down“, un ragazzo dei giorni nostri trascinato dalla fidanzata in un centro commerciale.

Altra collaborazione importante è quella con Luigi de Gaspari (in arte Mr. T- Bone). Suo è  l’assolo di trombone in “Amici Noi”.

Tra citazioni più o meno esplicite (883, Elton John e Michael Bublè, Renato Carosone), mood freschi e ironici, riflessioni semiserie, prende forma il lavoro dei Tuamadre, capace di divertire e stupire (grazie alle inaspettate ed improvvise variazioni di ritmo).

Il forte impatto scenico dato dalla band nei suoi concerti non viene del tutto perso nella trasposizione discografica  grazie a riferimenti  nei titoli e nei testi i che rievocano ,ad esempio,  i costumi usati dal gruppo nelle sue esibizioni (“Banana Nana” ) e riproducono lo stile fresco e sbarazzino degli artisti.

Da sempre appassionata di musica, viaggi e buon vino :-) Sono alla ricerca di musica che mi stupisca

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com