Hollywood dice addio a Philip Seymour Hoffman

Cinema Featured

68706500-8c46-11e3-bc67-54f3a9b70947_APTOPIX_Obit_Philip_Seymour--646x363

A soli 46 anni Hollywood piange Philip Seymour Hoffman, trovato morto nel suo appartamento di New York per una probabile overdose. Interprete straordinario e poliedrico, premio Oscar nel 2006 per ‘Capote’, Hoffman aveva debutto da regista nel 2010 con Jack Goes Boating. Negli anni Novanta aveva sfondato con film come Happiness, Boogie Nights (1997), The Big Lebowski (1998), Magnolia (1999) e The Talented Mr. Ripley (1999)

Oltre alla statuetta l’attore aveva ricevuto le nomination come non protagonista per Charlie Wilson’s War, Doubt e The Master per il quale nel 2012 vince a Venezia la Coppa Volpi come miglior attore insieme con Joaquin Rafael Phoenix. 
Tra gli altri successi, Mission Impossible III (2006) e Hunger Games, la ragazza di fuoco (2013).

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com