La Scuola più Pazza del Mondo – Recensione

Cinema Recensioni Cinema 1.0

Mako, Miko e Matsuko, sono tre inseparabili amiche. Alla vigilia del loro ingresso alle elementari, visitano l’istituto nel quale andranno a studiare, il St. Claire. Esplorando aule e corridoi, le bambine, giungono nel laboratorio di scienze, dove vengono attratte da un vecchio modello anatomico, sul quale prontamente danno sfogo a tutta la loro esuberanza. Al calare della notte però il modello e la scuola si animano, dando via alla famigerata “festa di Mezzanotte della scuola S Claire”! Enigmi e trabocchetti, creature misteriose e spettri , si alterneranno nella speranza di riuscire a spaventare le pestifere ragazzine attirate per l’ occasione nell’edificio in qualità di ospiti speciali.

Dal Giappone, arriva sui nostri schermi “La Scuola più Pazza del Mondo”, progetto realizzato dall’animatore grafico Hitoshi Takekiyo. L’artista dopo quattro cortometraggi, si mette in gioco dirigendo e collaborando alla scrittura di questa “favola” nipponica della durata di 95 minuti. Dalla sua fantasia, nascono personaggi bizzarri e stralunati a tratti eccessivi e scorretti, caratteristiche che non sempre riescono a far presa sullo spettatore. La causa di tale incomprensione non è da ricercarsi ne nelle capacità narrative, ne dalla messa in quadro offerta dal regista, bensì nelle radici culturali da cui l’opera trae idee e situazioni.

L’ambientazione scolastica, le dinamiche psicologiche, la comicità, i conflitti e le situazioni che scorrono durante la proiezione sono difatti tipiche del folklore orientale e quindi chiare e di facile interpreazione solo ad un serio conoscitore delle “leggende urbane” del Sol Levane.

Da un punto di vista tecnico quindi, la pellicola si dimostra molo curata, nonostante il basso budget e i piccoli errori implicabili ad un’ opera prima. La scarsa fruibilità è allora la maggiore nota negativa, tanto è costretta nella sua rigida identificazione di appartenenza. Coloro che ne vengono maggiormente penalizzai sono proprio il pubblico a cui si rivolge, vale a dire i bambini che rappresentano il target principale cui l’opera si indirizza. Un passo coraggioso da pare della “Macrocinema distribuzione”, a cui và riconosciuto il merito di aver contribuito ad avvicinare, se pur di un passo, il nostro paese al lontano ma affascinante Giappone.

Scheda film

Titolo: La Scuola più Pazza del Mondo (Houkago Midnighters)
Regia: Hitoshi Takekiyo
Cast: Kouichi Yamadera, Hiromasa Taguchi, Haruka Tomatsu, Sakiko Uran, Minako Kotobuki
Genere: Animazione
Durata: 95′
Produzione: –
Distribuzione: Microcinema
Nazione: Giappone
Uscita: 27/02/2014

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com