Primi dettagli per l’MMO di The Elder Scrolls

Il titolo in arrivo nel 2013 è in fase di sviluppo dal 2007 da un team di 250 persone. Il gioco sarà in terza persona, saranno mantenute le caratteristiche principali del combat system di Skyrim, anche se alcune caratteristiche come la possibilità di diventare un vampiro o un lupo mannaro non saranno presenti nel titolo a causa della natura del gioco. Inoltre saranno omessi il viaggio istantaneo e la complessa IA nemica indipendente per dare maggior importanza alla natura multiplayer del gioco. Il titolo includerà le città più importanti della serie The Elder Scrolls, tra le quali: Daggerfall, Whindelm, Imperial City, Riften ed Elden Root. In seguito all’uscita del gioco saranno aggiunte nuove aree del continente di Tamriel attraverso pacchetti d’espansione. L’MMO sarà caratterizzato dalla presenza di tre fazioni e dalla presenza di combattimenti Pvp focalizzati sulla conquista di punti di controllo e l’uso di armi d ‘assedio. Il titolo ospiterà battaglie con 200 giocatori.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.