Sonos Play:5 – Recensione

Recensioni Tech 1.0 Tech

Il Sonos Play:5 è il sistema musicale wireless multi-camera precedentemente noto come ZonePlayer S5. E’ il fratello maggiore dei prodotti a marchio Sonos. Il primo sistema musicale Sonos, lo ZonePlayer 100, fu lanciato nel 2005 durante l’inizio della rivoluzione degli MP3.

L’idea di base del Sonos Play:5, come degli altri prodotti della famiglia, è quella di poterne utilizzare uno in ogni stanza della propria casa, e trasmettere in modalità wireless la muisca in streaming. È possibile scegliere di sincronizzare tutti i Play:5 in modalità party, in modo che tutti suonino all’unisono, oppure si può scegliere di ascoltare musica diversa su ogni apparecchio.

Potremo controllare il Play:5 in due modi diversi o attraverso il client per PC o l’App Android e iOs con dispositivi mobile, utilizzando la connessione wireless. Una configurazione con due altoparlanti Play: 5, un Bridge per collegarli in modalità wireless costerà circa 850 euro. Il che ci porta ad un punto abbastanza significativo, se volete Sonos nella vostra casa, aprite il portafogli, perché non è molto economico. Quindi ne varrà la pena? O il Sonos è uno spreco di tempo e denaro? Scopriamolo assieme.

sonos_play5_boite

Non capita spesso di provare un prodotto potenzialmente complicato come questo, ma in modo sorprendentemente semplice. Gli ingegneri di Sonos hanno chiaramente fatto un grosso sforzo per rendere il Play: 5 un sistema facile da configurare. Basterà infatti collegarlo alla presa e spingere un paio di pulsanti per configurarlo.

Se si desidera utilizzarlo in una stanza diversa da quella in cui si tiene il router wireless – il che è abbastanza probabile – è necessario acquistare anche il Sonos Bridge. Si tratta di un dispositivo wi-fi che andrà collegato al router via Ethernet. Il Bridge usa una rete proprietaria peer-to-peer denominata ‘SonosNet’ per collegare in modalità wireless i Sonos Play.

Il Sonos Play:5 si presenta in una confezione semplice ma elegante, contenente oltre al diffusore, il cavo di alimentazione , il cavo ethernet, il cavo audio line-in, il CD con l’applicazione Sonos e la guida rapida. Il Play:5 pesa circa 4,15 Kg ed è disponibile con finiture bianche o nere. Il diffusore è largo 36,5 cm, profondo 12,3 cm, e alto 21,7 cm, ingombro moderato e adatto a qualsiasi tipo di ambiente.

sonos-play5-zoneplayer-black

La parte anteriore dell’altoparlante è coperta con una griglia in grafite leggermente flessibile. Dietro la griglia troviamo due driver mid-range da 3” dedicati che assicurano una produzione fedele delle medie frequenze, due tweeter, e un woofer da 3,5” ciascuno alimentato singolarmente da un amplificatore digitale di classe D.

La semplicità di Sonos Play:5 si riscontra anche nei controlli e nelle prese. Nella parte superiore troveremo i comandi Mute e volume + e -, mentre nella parte posteriore due porte ethernet, anche se il diffusore  è dotato di Wi-Fi, una per l’alimentazione una connessione a rilevamento automatico delle cuffie da 3,5 mm e una connessione audio line-in da 3,5 mm.

18928_S1-660x49271HGWlUIjnL._SL1500_

Una volta spacchettato, basterà collegarlo alla presa elettrica, e scaricare l’applicazione Sonos sul vostro PC/Mac o interfaccia Android/iOS per collegare il diffusore alla rete. Come abbiamo già ribadito, l’installazione e la configurazione è risultata semplice e veloce.

Per ulteriori informazioni sul funzionamento dell’app Sonos e sul Bridge potete leggere la recensione di Sonos Playbar.

A configurazione ultimata basterà condividere con l’App Sonos tutta la vostra libreria musicale. Ma non finisce qua, il controller ci permetterà di navigare in oltre 100.000 stazioni radio o cercare la propria stazione radio preferita utilizzando le lettere chiave. Il controller integra diversi servizi come Pandora, iHeartRadio, Napster, Rdio, Deezer, Last.fm, Rhapsody, SiriusXM, Internet Radio, Spotify, Wolfgang’s Vault e il download da qualsiasi servizio che offre tracce senza DRM.

Come abbiamo detto in precedenza, il Sonos Play:5 ha una presa line-in e una line-out sul retro del diffusore. Questo ci darà la possibilità di collegarlo ad un sistema di altoparlanti più grande, o in alternativa ad un lettore MP3 per riprodurre la musica, che potremmo ascoltare su tutti i sistemi collegati.

Conclusioni

A conti fatti, Sonos Play:5 è un prodotto wireless brillante, che potrà immediatamente sedurre chiunque desidera ardentemente un sistema musicale per la casa, con un’unica pecca….il prezzo!

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com