Sposata con un ricco uomo d’affari che le permette una vita di agio e lusso, Jasmine scopre troppo tardi la verità su suo marito, un infedele e truffatore. Sull’orlo della rovina finanziaria e psicologicamente instabile, si trasferisce dalla sorella a San Francisco, per rimettere insieme i cocci della sua vita.

 blue-jasmine-poster01[1]

Blue Jasmine rappresenta la prova d’appello, dovuta, al maestro Woody Allen dopo l’osceno To Rome with love, forse il punto più basso di una carriera dalle vette altissime. Le vicende dei protagonisti tornano finalmente ad intrecciarsi in USA, si sfiora New York, si respira il cinema, la scrittura e gli ambienti cari al regista, che coglie al volo l’occasione di un rilancio dopo il clamoroso passo falso. Non è un capolavoro Blue Jasmine, semplicemente un film al di sopra della media, come negli standard di Allen: una scrittura che torna fluida, senza inutili cartoline turistiche, dialoghi agili, precisi, netti, “puliti”, personaggi costruiti al meglio, al servizio di Jasmine. Tutto il film è al servizio di Jasmine, Allen stesso è al servizio della sua protagonista e Jasmine volteggia leggera e meravigliosa su questo palcoscenico. Cate Blanchett regala ad Allen una interpretazione fantastica, lieve e appassionata, drammatica e folle, disperata e solare; splendente in ogni stato d’animo, ammirevole in ogni espressione. Un’ attrice capace di umanizzare un personaggio tanto superficiale quanto distante dalla realtà, dagli eventi che travolgono la sua vita, dagli affetti che la rifuggono. La sinfonia di Allen accompagna gli eventi, non si scompone in facili trovate o in soluzioni ordinarie, anzi rilancia, ogni incontro apre una strada nuova, ogni strada si rivela un vicolo senza uscita per tornare al principio. Tornano anche i vezzi (o i difetti) tipici del suo cinema, la spocchia, la sbirciata snob, provocatoria e spietata di colui che guarda al di là della balconata della ricca borghesia e vede tutt’attorno un popolino rozzo, greve, fastidioso, sguaiato. Stavolta questo malessere soccombe di fronte alle doti ed al talento di una protagonista semplicemente incantevole. Può bastare.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=lnrvNMzXtCg]

Scheda del film

Titolo: Blue Jasmine
Regia: Woody Allen
Cast: Alec Baldwin, Cate Blanchett, Louis C.K., Bobby Cannavale, Andrew Dice Clay,Sally Hawkins, Peter Sarsgaard, Michael Stuhlbarg, Joy Carlin, Richard Conti, Glen Caspillo, Charlie Tahan, Annie McNamara, Daniel Jenks, Max Rutherford, Tammy Blanchard, Kathy Tong, Ted Neustadt, Andrew Long, Lauren Allan, John Harrington Bland, Leslie Lyles, Glenn Fleshler, Brynn Thayer, Christopher Rubin
Genere: commedia, drammatica
Durata: 98′
Produzione: Perdido Productions
Distribuzione: Warner Bros.
Nazione: USA
Uscita: 05/12/2013

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com