Dietro i Candelabri – Recensione

Cinema Recensioni Cinema 1.0

01 Distribution per mano del premio Oscar Steven Soderbergh dopo 5 anni di attesa, è in sala Under the Candelabra o più semplicemente “Dietro i Candelabri”. La pellicola narra la reale storia dell’eclettico artista Liberace (Michael Douglas) e della sua tormentata storia d’amore con il giovane Scott Thorson (Matt Damon).

Al talentuoso Liberace tutto era permesso, pellicce, gioielli, riviste patinate, luci e applausi per un artista che tra gli anni 50′ e 60′ regalò colonne sonore e autentici pezzi d’autore. E durante uno dei suoi sontuosi spettacoli sold out che conosce Scott, un’aspirante veterinario, figlio adottato e ragazzo di campagna, Liberace nota subito il suo charme (o i suoi pettorali) proponendogli un’amicizia senza fini o interessi sessuali. Ovviamente neanche lo stesso Lee (come si faceva chiamare) crede a questa storia e la lovestory è presto consumata. Passano sei lunghi anni, la loro tormentata e segreta relazione scalda il palcoscenico e anche le loro stesse vite. Scott da bimbo adottato durante l’infanzia riceve da Lee tutte le attenzioni possibili colmando il suo vuoto d’attenzione, assorbendo al contempo vizi e virtù legate al denaro che cambiano la sua personalità. L’anziano amante, trova nel suo giovane toy boy quell’elisir rinvigorente e un fedele compagno di vita e giornate. Bastano poche ore per riempirlo di oro, automobili e abiti. Fino a quando è lui stesso a stancarsi del biondo giocattolo, scaricandolo per un suo quasi clone acerbo.

La pellicola scorre senza alti o bassi, quello che ci si aspetta da un film su gay, paillette e musica viene rispettato. I cliché ci sono tutti, la musica rallegra con soddisfazione le orecchie dello spettatore e come già era successo in Magic Mike è possibile anche centrare l’attenzione del pubblico femminile(ma anche maschile) su attori e comparse a dorso nudo o con mini slip.La sua durata esageratamente lunga ci regala un finale scontato ma sicuramente dal dolce sapore. Nonostante l’estremo consumismo, i vizi del denaro e gli eccessi di Liberace, l’amore, i legami personali conoscono un codice estraneo a qualsiasi conto in banca. Sul letto di morte, consumato da una malattia celata, quasi quanto la sua conclamata omosessualità, riconosce l’amore per Scott confessandogli il bene ricevuto durante la loro storia. Insomma un film misto che senza troppe pretese ci regala quello che noi tutti amanti di pellicole di questo genere cerchiamo: battute esageratemene gay, musica e anche qualche amara risata. Unico elemento degno di nota è l’inizio delle riprese posticipate al fine di permettere a Michael Douglas di curarsi nel 2010, dal tumore alla gola che lo aveva colpito.

Scheda del film

Titolo: Dietro i Candelabri (Behind the Candelabra)
Regia: Steven Soderbergh
Cast: Matt Damon, Michael Douglas, Rob Lowe, Caroline Jaden Stussi, Dan Aykroyd, Max Napolitano, Boyd Holbrook, Scott Bakula, Debbie Reynolds, Cheyenne Jackson
Genere: drammatico
Durata: 118′
Produzione: HBO Films
Distribuzione: 01 Distribution
Nazione: USA
Uscita: 05/12/2013

Disoccupata in Legge, 30enne. Cinema. Cucina. Anime.Manga.Serie Tv.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com