Oltre i confini del male – Insidious 2 – Recensione

Cinema Recensioni Cinema 1.0

Il film riprende gli ultimi avvenimenti del primo capitolo, con la polizia che indaga sulla morte della medium Elise, accorsa in aiuto della famiglia Lambert, tormentata da uno spettro intenzionato ad impossessarsi del corpo del piccolo Dalton. La famiglia si trasferisce altrove: ben presto però anche Josh, il marito di Renai, comincia a mostrare i segni di una possessione.

 oltre-i-confini-del-male-insidious-2-poster[1]

Dopo 6 film e in attesa di Fast & Furious 7 si può cominciare ad analizzare l’opera di James Wan, senza l’ammirazione eccessiva delle schiere di “devoti” dell”horror (per i quali trattasi ormai di un   maestro, dopo il capolavoro Saw e la buona prova di The conjuring) e senza il pregiudizio che accompagna ogni regista impegnato in questo genere controverso. A mio avviso, il merito maggiore di Wan sta nell’essersi imposto fra i “tanti”che si lanciano nell’horror, mostrando capacità non da poco, con un “armamentario” diventato classico del suo cinema (spettri, fantasmi, bambole) e realizzando davvero, quel gioiello prezioso che è il primo Saw, una boccata d’ossigeno per un genere  periodicamente in stato semi comatoso, in attesa di iniezioni di nuove idee. Meno convincente il Wan alle prese con sceneggiature scadenti; la debolezza dei copioni sembra smorzare il potenziale dei suoi balocchi che non solo non schivano le brutture, ma divengono un piedistallo per il ridicolo involontario, come nel caso di Dead silence o per alcuni momenti di Insidious. Oltre i confini del male – Insidious 2 evita il rischio slasher allestendo una storia che dalla conclusione del predecessore mira altrove, indipendente e complessa, tanto complessa e aggrovigliata, da districare con trovate improbabili (il bambino che decide volontariamente di addormentarsi, con il padre intento a sfondare una porta con un estintore e in procinto di sterminare la propria famiglia) o snaturando lo stile, smorzando la visionarietà in favore dei soliti e artificiosi colpi di volume.

Manca l’anima, manca la paura, o mancano soltanto le motivazioni all’origine di questo capitolo 2.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=nLAxWk4NNYw]

Scheda del film

Titolo: Oltre i confini del male – Insidious 2 (Insidious: Chapter 2)
Regia: James Wan
Cast: Patrick Wilson, Rose Byrne, Ty Simpkins, Lin Shaye, Leigh Whannell, Angus Sampson, Jocelin Donahue
Genere: Horror
Durata: 105′
Produzione: IM Global Entertainment One, Blumhouse Productions
Distribuzione: Sony Pictures
Nazione: USA
Uscita: 10/10/2013

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com