Chet Baker è considerato uno dei più grandi interpreti, innovatori ed esecutori di jazz che siano mai esistiti. La sua storia potrebbe essere raccontata mille volte, ed ognuna di quelle storie sarebbe allo stesso modo vera e falsa, reale e immaginaria. L’unica concreta certezza lasciata ai posteri è legata alla sua musica, a quella capacità esecutiva così personale da riuscire a regalare alle note una scorrevolezza tanto lirica quanto sofferente. Un intero universo costruito attraverso una sonorità istintiva e viscerale così espressiva da renderlo un punto di riferimento nel panorama artistico negli anni 50.

Lets_Get_Lost

Da queste premesse, così vicine alla “rappresentazione” filmica, prende forma questo racconto documentaristico firmato dal regista e fotografo Bruce Weber. Il racconto si incentra totalmente intorno alla laconica figura del trombettista Baker, rendendolo in ogni istante protagonista, cercando di rivelarne attraverso i ricordi di familiari, amanti, amici e naturalmente dello stesso musicista, la natura ribelle e maledetta, affascinante e romantica. Un lungo viaggio in cui ci viene mostrato un “eroe” smarrito, confuso, incapace di essere apprezzato, compreso, amato sotto il profilo umano – così schiavo di passioni e vizi – ma possessore di un talento incredibile, e con un carisma tale da riuscire a conquistare chiunque, soggiogandone la ragione. Un “eroe” in grado di manifestare il proprio animo unicamente quando armato di armonia e melodia. Strumenti indispensabili, che all’interno dell’opera non riescono mai ad emergere chiaramente, relegati a volte a semplice sottofondo, mai elevati a vera e propria matrice emozionale. Il risultato finale si mostra quindi troppo “freddo”, metodico, studiato nella sua volontà di mostrare, senza sinceramente apprezzare. La pellicola viene oggi riproposta, a 25 anni di distanza dalla sua prima proiezione, in una accurata versione in DVD e BLU-RAY, un ritorno alle origini per la Lucky Red (che con questa coraggiosa scelta iniziò la sua carriera nella distribuzione cinematografica), votata ad omaggiare un grande interprete e compositore, che fu anche simbolo e anticipatore dei cambiamenti che avrebbero in seguito travolto il mondo negli anni sessanta e settanta. Il Chat Baker che vedrete scorrere di fotogramma in fotogramma non vi aiuterà a capirlo, lui non era interessato a quello, probabilmente nessuno lo capirà mai. Ma la sua parte più sincera risuona ancora in questa nuova edizione, raccomandata ai suoi estimatori e a tutti coloro che sono alla ricerca di una indomita esperienza musicale.

Scheda film

Titolo: Let’s get lost – Perdiamoci (Let’s get lost)
Regia: Bruce Weber
Cast: Chet Baker
Genere: documentario
Durata: 119’
Produzione: Little Bear Productions, Nan Bush
Distribuzione: Lucky Red
Nazione: USA
Uscita: Bluray/DVD 17/12/2013

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com