Wii Sports è un titolo sportivo sviluppato da Nintendo e disponibile insieme alla Wii al lancio della console.

Il titolo presenta cinque sport tra cui scegliere: Bowling, Tennis, Golf, Baseball e Pugilato. I primi momenti di gioco sono sicuramente i migliori dato che il giocatore si divertirà moltissimo e farà fatica a spegnere la console, sopratutto se sarà presente un secondo giocatore insieme a lui data la semplicità del gioco che riesce a fornire grande intrattenimento e sopratutto ottimi controlli molto realistici, nonostante sia il primo titolo sviluppato per la nuova console Nintendo. Ma ad una attenta analisi si intravedono tutti i limiti del gioco, infatti gli sport presenti nel titolo sono troppo pochi affinchè il titolo non sembri una tech demo inserita solamente per mostrare le potenzialità della console; inoltre sarà possibile soltanto sfidare la CPU o gli amici in semplici partite senza alcuna variante di gioco in grado di aumentare la longevità del titolo. Inoltre le meccaniche di gioco sono davvero troppo semplici per ogni sport in particolare per il tennis, lo sport più riuscito dell’intero pacchetto. Infatti il giocatore dovrà soltanto muovere il motion controller simulando il movimento della racchetta, mentre i personaggi si muovono da soli; ciò banalizza in maniera eccessiva le meccaniche di gioco  che,  nonostante questo problema, risultano comunque divertentissime e immediate.

Ottima anche la sensibilità del controller, ad ogni nostro movimento i personaggi si muoveranno in maniera davvero convincente, forse anche in maniera eccessiva e ciò potrebbe portare un leggero stato di frustrazione per il giocatore.

Graficamente il titolo non migliora l’esperienza di gioco, sebbene i giocatori non possono essere troppo esigenti, trattandosi del primo titolo disponibile per Wii che, comunque, riesce a mostrare tutti i limiti tecnici della console.

La grafica è coloratissima e gode di un dettaglio di texturizzazione discreto, ma il vero problema è rappresentato dai dettagli;  i personaggi sono caratterizzati da un basso numero di poligoni e da una semplificazione dei poligoni eccessiva, infatti ci troveremo davanti a personaggi praticamente senza gambe e senza braccia e con pochissimi dettagli. Stesso appunto si può fare agli scenari caratterizzati dalla stessa semplicità dei personaggi; quindi il comparto tecnico riesce a stento a strappare una sufficienza grazie alla paletta di colori convincente.

Il sonoro è caratterizzato da musiche orecchiabili ma sempre uguali e da una campionatura di suoni inconsistente.

In definitiva il titolo risulta in parte promosso grazie al divertimento e alla sensibilità dei controlli che riescono a mostrare tutte le grandi potenzialità della console, ma allo stesso tempo la pochezza dei contenuti e la poca cura riposta nel comparto tecnico e sonoro non possono che far pensare costantemente al giocatore di essere davanti ad una tech demo.

PRO:

  • gameplay riuscito

CONTRO:

  • grafica e sonoro poco curati
  • pochi contenuti

Grafica: 6,3

Sonoro: 6

Longevità: 7

Gameplay: 7,8

Totale: 6,8

Fan di Halo e PCista, vado matto per il cinema, le serie tv, lo sport, la musica rock anni 60-70, i Simpson e Futurama, Tolkien e Asimov. Amante di natura e animali, spero in futuro di poter lavorare come redattore per un sito videoludico. Per contattarmi: [email protected]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up