Powerstar Golf – Recensione

powerstar-golf-header

Powerstar Golf è la risposta naturale di Microsoft Studios al franchise esclusivo di Sony, Hot Shots Golf. Ha la stessa presentazione piacevole, con un cast di personaggi cartooneschi, percorsi colorati con fairways verdeggianti, e musiche rilassanti. Come titolo di lancio per la console Microsoft, Powerstar Golf spera di attirare una grossa fetta di giocatori, grazie al suo prezzo budget di 19,90 euro, un risultato che ottiene in modo soddisfacente.

Titolo: Powerstar Golf
Genere: sportivo
Sviluppatore: Zoë Mode
Publisher: Microsoft Studios
Numero giocatori offline: 1-4
Numero giocatori online: –
Piattaforme: Xbox ONE
Localizzazione: testi in italiano

 

Powerstar Golf utilizza i tradizionali tre-clic per il swing, il primo clic per far partire il colpo, il secondo per la potenza del tiro e il terzo per la precisione, che richiede ai giocatori un’abilità maggiore rispetto ad altri giochi di golf nel suo genere. Abilità richiesta non tanto per ottenere uno swing perfetto, cosa piuttosto banale, ma per districarsi tra le buche, progettate in modo diabolico. Il primo circuito, City Park, ha fairway familiari immersi nei boschi, con numerose trappole bunker, e green veloci con pendenze estreme.

Proseguendo con il gioco e macinando buche, si guadagneranno punti esperienza, che ci permetteranno di sbloccare il secondo circuito, Rocky Ridge, ambientato tra alpi e cascate dove dovrete fare i conti con diversi dislivelli, venti che soffiano in ogni direzione e buche in prossimità di acqua. Saranno presenti varie scorciatoie per poter arrivare in buca con un numero minore di colpi. Quasi ogni buca del terzo e quarto circuiti, sempre sbloccabili, è spietata ed ogni minimo errore ti catapulterà in fondo alla classifica. Il prezzo budget del gioco ha costretto gli sviluppatori a fornire solo quattro circuiti, rendendoli così abbastanza impegnativi. Lo stesso vale per i quattro personaggi sbloccabili che completano il roster dei “soli” sei personaggi, compresi i due di partenza. Tutti i personaggi giocano in maniera identica, ma ciò che li caratterizza è la loro abilità intrinseca: Kiara può correggere la traiettoria della palla a mezz’aria, Dominique può aggiungere degli effetti alla palla mentre si muove, Frank può aumentare la distanza di tiro del 10%, e Reiko è in grado di creare un campo magnetico attrattivo intorno alla buca. 

action_shot04web

Powerstar Golf possiede anche elementi GdR che porteranno il nostro personaggio a crescere di livello, con un progressivo miglioramento delle caratteristiche, dei poteri e delle potenzialità di guadagno. Proprio quest’ultimo ci permetterà di ottenere crediti utilizzabili nel negozio per acquistare cinque differenti pacchetti, che vanno dai 1000 crediti a 60000 per quello Extreme. Ogni pacchetto è randomizzato, il che potrebbe portare il giocatore a storcere il naso, correndo il rischio di acquistare un pack inutile. Ma l’acquisto dei pacchetti non è fondamentale per la progressione e l’ottenimento di equipaggiamento, infatti proseguendo con il gioco e superando determinate sfide potremmo ottenere nuove mazze e palline più performanti, così come guadagnare veri e propri perk per il proprio caddie. Caddie che potremo scegliere all’inizio della partita e che ci aiuterà con le sue abilità. Anche in questo caso non tutti i caddie sono disponibili da subito, ma sbloccabili con l’avanzare del gioco. I punti esperienza potranno essere guadagnati battendo il proprio record personale, i record degli amici, ed i replay di altri giocatori in modalità Rival.

XBone_golf_2Detto questo, se siete esperti di giochi di golf casual come Hot Shots Golf e Pangya , Powerstar golf sarà uno spettacolo per i vostri occhi e una degna sfida, che vi permetterà di raggiungere anche i primi posti nella classifica mondiale.

Powerstar Golf non cambia molto la formula dei piacevoli titoli di golf casual. Anche se risulta più difficile di quanto dovrebbe essere, scarso di contenuti, e si concentra sugli aggiornamenti randomizzati, Powerstar Golf si inserisce bene all’interno del genere, offrendo un titolo piacevole e non troppo costoso. Con un po’ più di tempo di sviluppo, Zoe Mode potrebbe pensare a Powerstar Golf 2 come il titolo di punta per questo sport su console next-gen.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.