Recensione : Dragon Ball Budokai Tenkaichi 3 – Wii Edition

Recensioni Utenti

Il titolo sviluppato da Spike e pubblicato per Nintendo Wii e PS2 l’8 Novembre 2007 è un picchiaduro 3D.

Il titolo presenta tantissime modalità molto diverse tra di loro e che garantiscono una longevità praticamente infinita, queste modalità sono: La storia del drago, la battaglia suprema, la modalità torneo mondiale del drago, la modalità duello e  la battaglia in rete del drago. Sicuramente la modalità principale è la Storia del drago che permette di rivivere i duelli più importanti dell’anime e del manga utilizzando i personaggi principali.

Il roster dei personaggi del gioco è davvero enorme ed è possibile scegliere tra più 160 personaggi, quindi ci troviamo di fronte ad uno dei picchiaduro con il roster più ampio di sempre, sebbene i personaggi non siano molto diversi tra di loro e abbiano mosse molto simili. Il gioco presenta anche una trentina di arene che riprendono alcune delle ambientazioni dell’anime e del manga.

Il gioco presenta un gameplay molto divertente e dettagliato e permetterà di utilizzare un ottimo numero di combo e mosse speciali, anche se il gameplay presenta un grande difetto: i controlli. Infatti utilizzzando il Wiimote sarà molto complesso realizzare le mosse speciali, dato che i controlli saranno imprecisi. Il problema viene risolto se  si utilizza un classic controller e che rende il titolo molto più immediato e divertente. Anche in questo caso è presente un difetto, infatti sebbene sia semplicissimo e davvero soddisfacente realizzare le varie combo, ci troveremo di fronte ad un numero troppo vasto di combo e mosse speciali che potrebbe lasciare il giocatore spiazzato. Dopo alcune sessioni, però, è innegabile che il titolo renderà il giocatore davvero soddisfatto grazie alla semplicità con cui i comandi sono semplici da memorizzare.

La grafica in cel-sheading è davvero ottima con ottimi modelli poligonali, grafica coloratissima e dettagliata, effetti visivi spettacolari e animazioni convincenti e fluide; inoltre proprio nel comparto tecnico potremo accorgerci della fedeltà del gioco con il manga.

Il comparto meno riuscito del gioco è il comparto sonoro che ad un doppiaggio Giapponese fantastico accompagna musiche di mediocre fattura e effetti sonori soltanto sufficienti.

In definitiva il gioco rappresenta il titolo di Dragon Ball definitivo, grazie ad un roster immenso, grazie a tantissimi contenuti e grazie ad una longevità enorme; unica pecca l’online, praticamente ingiocabile  per la costante presenza di LAG.

PRO:

  • gameplay profondo e vario
  • grafica ottima
  • tantissimi contenuti
  • longevità mostruosa

CONTRO:

  • online ingiocabile
  • gameplay inizialmente troppo complesso

Grafica: 8,2

Gameplay: 8,5

Longevità: 9

Sonoro: 7

Totale: 8,3

Fan di Halo e PCista, vado matto per il cinema, le serie tv, lo sport, la musica rock anni 60-70, i Simpson e Futurama, Tolkien e Asimov. Amante di natura e animali, spero in futuro di poter lavorare come redattore per un sito videoludico. Per contattarmi: [email protected]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up