Recensione Call Of Duty 4: Modern Warfare

Recensioni Videogiochi 1.0 Videogiochi

Price sulla macchina del tempo

Gli Infinity Ward, dopo aver fatto vivere ai giocatori di tutto il mondo la Seconda Guerra Mondiale con i primi Call Of Duty, sposta il proprio campo d’azione sulla guerra presente. Il sempre inossidabile Capitano Price diventa così nuovamente nostro  mentore per accompagnarci in un lungo conflitto per fermare un terrorista pronto a colpire l’occidente.

Una trama che ormai tutti conosciamo, complice una lunga tradizione di film d’azione sul tema. Nonostante ciò, l’intreccio narrativo funziona, grazie a cut scene ben realizzate e qualche colpo di scena, di serie b ma d’effetto.

Ma il gameplay funzionerà?

Moderno fuori, classico dentro

Il sistema di gioco è semplice ed immediato, descritto brevemente dal livello introduttivo. Nonostante il cambio temporale, il gameplay è sempre quello di una volta, consolidato e classico.
Ci troveremo a combattere lungo livelli estremamente lineari, ma che compensano a tale linearità con scontri avvincenti e mai troppo semplici.

A complicare le cose ci sarà una IA nemica agguerrita, ma non particolarmente sveglia, che non mancherà di soffrire di saltuarie defiance. Per compensare a questo “problemino”, i ragazzi di Infinity Ward hanno ben pensato di dotare i nostri avversari di respawn infiniti. Fintanto che non avremo raggiunto la zona seguente infatti, i soldati nemici giungeranno a fiumi sulla nostra posizione, il che significa che dovremo studiare meticolosamente il momento adatto per avanzare. Ciò si traduce tuttavia in momenti di guerra di trincea, dove la minima distrazione ci costringerà a ricominciare da capo tutto  il lavoro, sparando ancora e ancora e ancora…

Fatta eccezione per questo difetto, la campagna di CoD4 prosegue spedita per 9-10 ore di durata, proponendo situazioni sufficientemente varie, spaziando anche in missioni stealth, regalando momenti di divertimento intensi.

Terminata l’avventura potremo poi dedicarci alla modalità Arcade, dove rivisiteremo i livelli affrontati ottenendo un punteggio per le nostre prodezze, ma rimanendo sprovvisti di checkpoint.

Online ricco mi ci ficco

L’offerta multiplayer di questo Call Of Duty è probabilmente una delle più galvanizzanti ed appassionanti di tutti i tempi. Il numero di modalità di gioco è estremamente vasto, dai deathmatch a squadre ad una sorta di re della collina, denominato Quartier Generale.

Ciò che contraddistingue l’online del titolo è certamente la personalizzazione del nostro soldato: questa non si limita a lasciarci la possibilità di equipaggiarci con le armi che preferiamo, ma ci darà anche modo di potenziarci mediante 3 perk a nostra scelta. Questi ci consentiranno ad esempio di subire più danni prima di morire o di innescare una granata alla nostra morte.

Tali perk riescono a dare un pizzico di strategia al titolo e lo fanno senza squilibrare le meccaniche di gioco, evitando che un giocatore sia troppo potente.

Tutta la “avventura” dell’online è scandita da una progressione a livelli: eliminando avversari e vincendo i match otterremo punti esperienza, che ci permetteranno di sbloccare nuovi perk, accessori e armi.

L’esperienza di gioco è appagante e frenetica, una gioia per gli amanti degli sparatutto. Uno dei migliori comparti online di sempre.

Avanzamento tecnologico

L’evoluzione della saga ha interessato anche la grafica, raggiungendo vette di fotorealismo incredibili. Un frame rate stabilissimo è solo la ciliegina sulla torta per un motore grafico all’avanguardia.

Il sonoro è molto buono, con effetti sonori di qualità e un doppiaggio italiano più che discreto.

La guerra moderna è vinta

Call Of Duty 4 setta nuovi parametri in ambito shooter, proponendo una campagna buona ma soprattutto un online sensazionale, capace di rubarvi ore e ore di vita sociale. Un acquisto consigliatissimo.

PRO

  • Multiplayer eccelso
  • Graficamente ottimo
  • Buona modalità single player

CONTRO

  • Sistema di respawn nemico in campagna
  • Il gameplay non è molto diverso dal passato

GRAFICA: 9

SONORO: 8

DIVERTIMENTO: 9

LONGEVITA’: 9.5

TOTALE: 9

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up