Nokia Lumia 625 – Recensione

Recensioni Tech 1.0 Tech

650_900_c43e2f752c6bc9c9a57a45c847a450f5.png

Lumia 625 è una delle ultime granate che Nokia ha lanciato nel suo continuo assalto al mercato degli smartphone. Dopo i dispositivi di fascia alta, il 925 e il 1020, tocca ora al Lumia 625, telefono di fascia inferiore, che nonostante il nome è ben lungi dall’essere una variante del 620, si tratta infatti di un telefono completamente diverso. Per cominciare, mette in mostra uno dei più grandi schermi visti su qualsiasi Lumia ad oggi (per ora). Ma la vera ragion d’essere non ha niente a che fare con le dimensioni del display, bensì per la connettività di tipo 4G, altra caratteristica non comune per un modello di fascia media. Serviranno queste caratteristiche, oltre ad un prezzo molto accessibile , a promuovere il Lumia 625?

02_nokia-lumia-625_1Andiamo per ordine, nella confezione troviamo il telefono, una batteria da 2000 mAh, il caricabatterie ad alta efficienza AC-20, cavo di ricarica e per la connessione al computer Nokia CA-189CD, un auricolare stereo Nokia WH-108 ed il manuale di istruzioni.

Il 625 è tutto ciò che ci si aspetta da Nokia, in particolare dai suoi Lumia di fascia più bassa: è semplice, colorato e divertente. Il telefono è completamente nero quando svestito, molto simile al 620, ma è il guscio in policarbonato che avvolge il posteriore ed i lati del dispositivo che dà personalità a questo smartphone. La parte frontale è rivestita dal Gorilla Glass 2, che curva leggermente ai bordi per incastrarsi alla perfezione con la scocca del telefono. Sotto il vetro troviamo il display da 4,7 pollici con un paio di millimetri di cornice su ogni lato. Nella parte inferiore troviamo le softkey Home, Back e Search, mentre in alto, un piccolo logo Nokia e la fotocamera frontale.

nokia-lumia-625

NokiaLumia625_Camera001_Thumbnail_20.JPG0f34c363-30dc-415b-94f6-9c0355e9e151LargeNella parte superiore il telefono ospita il jackda 3,5 mm per le cuffie, mentre nella parte inferiore troviamo la porta micro-USB per la ricarica del telefono e il trasferimento dati da e per il PC. Come per tutti i telefoni Windows, nel lato destro troviamo i pulsanti volume, il tasto di accensione e il pulsante a due fasi della fotocamera che presenta una giusta resistenza e una netta separazione della prima e seconda fase.

Il retro del Lumia 625 è pulito e ordinato come la parte anteriore. Nella parte bassa vicino alla presa micro-USB c’è il diffusore, e inciso al centro del coperchio posteriore un altro piccolo logo Nokia. Sopra questo troviamo l’obiettivo della fotocamera principale, affiancato dal flash LED, entrambi i quali sono incorporati nella shell appena sufficiente per proteggerli da eventuali superfici particolarmente abrasive che potrebbero rovinarli. All’interno della cover niente di entusiasmante, la griglia dell’altoparlante e due slot sul lato sinistra per la micro Sim e la microSD (fino a 64GB). Batteria incorporata da 2.000 mAh.

La cover in policarbonato ultraresistente del Lumia 625 è una delle più scomode da togliere, in quanto non ha nulla da usare come leva, comportando, a volte, la forzatura della stessa. Come abbiamo detto, le cover posteriori sono ciò che rendono questo un “Lumia”, e saranno disponibili in cinque varianti di colore: rosso-arancio, giallo, verde lime, bianco e nero.

Con un display LCD da 4,7 pollici e le dimensioni di 133,2 x 72,2 x 9,2 millimetri, Lumia 625 non è sicuramente uno degli smartphone più sottili, o il più leggero, con i suoi 159 g, ma sicuramente ben bilanciato e sagomato. Tutti gli angoli e gli spigoli sono arrotondati, e la shell è leggermente convessa, in modo che aderisca bene nel palmo della mano. Questo permetterà di raggiungere agevolmente tutti e quattro gli angoli dello schermo senza troppi problemi. Questo telefono è robusto, divertente e piacevole da usare, che è più che soddisfacente considerando il prezzo.

Ecco alcune caratteristiche:

 NOKIA LUMIA 625
Dimensioni 133,2 x 72,2 x 9,2 millimetri (5.2 x 2.8 x 0.4 inches)
Peso 5,6 once (159g)
Dimensioni dello schermo 4,7 pollici
Risoluzione dello schermo 800 x 480 (201 ppi)
Tipo di schermo IPS LCD, Sensitive Touch
Batteria 2.000 mAh Li-Polymer (non rimovibile)
Storage interno 8GB
Storage esterno microSD (fino a 64GB)
Fotocamera posteriore 5MP, f/2.4
Cam frontale 0.3MP (VGA), f/2.8
Cattura video 1080p @ 30 fps
NFC No
Radio GSM (850/900/1800/1900)
WCDMA (850/900/2100)
LTE (3/7/20)
Bluetooth v4.0 con LE, OPP, A2DP
SoC Qualcomm Snapdragon S4 (MSM8930)
CPU 1.2GHz dual-core
GPU Adreno 305
RAM 512
WiFi Dual-band, 802.11b/g/n
La ricarica senza fili No
Sistema operativo Windows Phone 8

Mentre nei modelli di fascia alta troviamo un display AMOLED, vedi 925, 928 0 1020, o LCD ClearBlack nei modelli inferiori, il Lumia 625  ha un display ancora diverso. Si tratta di un display IPS, protetto con un Gorilla Glass 2. Il display in questione misura 4.7″ ed ha una risoluzione WVGA (480 x 800), la stessa del 620 con un display da 3,8 pollici, il che si traduce in una densità di pixel di poco inferiore ai 200ppi. Inoltre il Nokia Lumia 625 ha un’impostazione che consente all’utente di scegliere fino a undici livelli di saturazione.

Lo schermo del Nokia Lumia 625 utilizza la tecnologia touch super sensibile che ha debuttato sul 920, in grado di rilevare le unghie o le chiavi della macchina, anche se si stanno indossando i guanti.

A parte la risoluzione, e gli angoli di visuale piuttosto scadenti, il Gorilla Glass 2, che copre l’intera parte anteriore del telefono,  si sporca frequentemente, più di quanto vorremmo. La visibilità non è male, ed il pannello è abbastanza luminoso nella maggior parte delle situazioni, anche se i riflessi a volte prendono il sopravvento.

Lumia625_tiles

Il Nokia Lumia 625 viene fornito con l’aggiornamento Ambra preinstallato, ma che non cambia l’esperienza dell’utente in modo drammatico. Lo fa aggiungendo alcune applicazioni, come il supporto radio FM, e quella per la fotocamera. Stranamente, il Lumia 625 non viene fornito con il cosiddetto schermo Glance disponibile con l’aggiornamento Ambra che mostra l’orologio e alcune notifiche, mentre il telefono è bloccato. Il lockscreen visualizza l’ora e la data corrente e mostra gli eventi del calendario, email e chiamate perse.

L’interfaccia utente è la solita dei Windows Phone, una griglia di Live Tile che possono essere riorganizzati nel modo desiderato. Quasi tutto può essere inserito nella Homescreen, applicazioni, contatti, pagine web e altro ancora.

Windows Phone 8 consente di ridimensionare i Live Tile. Tenendo premuto sopra di essi, si otterrà un ulteriore pulsante che ci permetterà di ridimensionarli, optando per tre grandezze differenti.

La maggior parte dei Live Tile visualizzano informazioni pertinenti, quali la data corrente, gli eventi del calendario, chiamate perse, messaggi non letti etc.. Il Tile Marketplace visualizza il numero di aggiornamenti disponibili, mentre quella Pictures è essenzialmente una presentazione delle vostre foto. E ‘bello avere tutte queste informazioni sempre disponibili a colpo d’occhio. WP8 ha una specie di multitasking, si potranno aprire diverse Apps e quelle che non sono in primo piano verranno sospese.

Per passare tra le applicazioni, si dovrà tenere premuto il tasto back, che ci darà un anteprima delle applicazioni sospese in ordine cronologico. È possibile scorrere l’elenco orizzontalmente per selezionare un app. Non si potrà chiudere una qualsiasi di queste applicazioni da qui, ma sarà necessario riattivarle e chiuderle con il tasto back.

Essendo un telefono WP8, il Nokia Lumia 625 supporta anche i comandi vocali, sarà possibile quindi dettare del testo, avviare ricerche e così via. Purtroppo, l’assistente di Windows è ancora molto indietro rispetto alla concorrenza per quanto riguarda la velocità di riconoscimento e la precisione. Fortunatamente Microsoft sta lavorando su Cortana, assistente virtuale, che dovrebbe arrivare in anteprima con WP8.1 negli Stati Uniti nei primi mesi del 2014 e nel resto del mondo in 44 lingue prima della fine del 2014.

Il Lumia 625 è disponibile anche con l’applicazione Data Sense, che mostra la quantità di dati che hai usato, dalla connessione Wi-Fi al traffico del cellulare, impostando se necessario dei limiti. giornalieri, mensili etc… Data Sense può anche limitare l’utilizzo dei dati in background per tutte le applicazioni, a condizione che si sia vicino al limite di dati precedentemente impostato. Questo ovviamente non consentirà il corretto funzionamento di alcune applicazioni.

Il nuovo Nokia Lumia 625 dispone anche del Kid’s Corner, che ci permetterà di selezionare le applicazioni o i contenuti multimediali che vogliamo proteggere inserendo delle passwords. Questo permetterà di condividere lo smartphone con i propri bambini senza preoccuparsi che possano accedere alle impostazioni del telefono o a contenuti non appropriati.

Queste sono solo alcune delle funzioni contenute e subito disponibili.

large-display

Il Nokia Lumia 625 dispone di una fotocamera da 5 MP che è in grado di scattare foto fino a 2592×1936 pixel di risoluzione. L’interfaccia utente della fotocamera è abbastanza semplice, ha il mirino e un paio di controlli sulla destra. Sulla sinistra si ha una freccia che porta alle immagini scattate con la fotocamera. L’applicazione della fotocamera di Windows Phone offre ampie regolazioni, che vanno dalle scene agli effetti di bilanciamento del bianco, contrasto, saturazione, nitidezza e ISO. Si ha una modalità di messa a fuoco macro, ma senza rilevamento del volto. La qualità delle immagini è sorprendente e il livello di dettaglio è ottimo per un obiettivo da 5 MP, così come il contrasto e la gamma dinamica dei colori. Il rumore di fondo è ridotto al minimo.

L’interfaccia della videocamera è identica a quella della fotocamera. È possibile modificare il bilanciamento del bianco ed utilizzare il flash LED come luce video. Il Nokia Lumia 625 cattura video a 1080p. I colori sono precisi ed il contrasto è molto buono. La continua messa a fuoco automatica a volte è troppo sensibile, però c’è un’opzione per disattivarla. Purtroppo non vi è alcuna opzione touch focus.

Il bitrate è ragionevole con i suoi 20 Mpbs e il framerate è saldamente a 30 fps. Il Lumia 625 cattura il suono mono a 98 Kbps di bitrate e con frequenza di campionamento a 44 kHz.

Il Nokia Lumia 625 è un quad-band GSM / GPRS / EDGE, 3G con HSPA e connettività tri-band 4G LTE. Se si è vicini ad una rete LTE, il 625 farà fino a 100Mbps di downlink e 50 Mbps in uplink. Con una rete HSDPA la velocità sarà ancora abbastanza buona con 42Mbps di downlink e 5,76 Mbps in uplink. La connettività locale è coperta dal Wi-Fi b/g/n e Bluetooth 4.0. Unica pecca la mancanza del supporto NFC.

 

Conclusioni

Il prezzo accessibile, circa 249 euro, accoppiato a specifiche di alta qualità (in particolare il 4G e la capacità della batteria) rendono il Lumia 625 molto attraente ed accessibile. Il Nokia Lumia 625 non è per tutti, ma non è mai stato concepito come un all-rounder. Questo è un telefono per chi cerca uno stile particolare in una certa fascia di prezzo.

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up