Recensione: Ultimate Spider-Man

Recensioni Utenti

Il gioco sviluppato da Treyarch e Vicarious Visions e pubblicato da Activision per Xbox, Ps2 e PC il 14 Ottobre 2005 è un action con ambientazione free roaming.

Il gioco riprende le vicende del fumetto e il giocatore potrà prendere i panni di Spider-Man e di Venom e all’interno del gioco incontrerà tantissimi personaggi Marvel quali Wolverine e Rhino. La storia sarà sicuramente apprezzata maggiormente dai fan dell’arrampica muri che potranno sorvolare sulla sua banalità grazie agli splendidi intermezzi visivi che riprendono il volere degli sviluppatori, quello di ricreare un vero e proprio fumetto su schermo.

Graficamente il titolo da il meglio di se e al giocatore sembrerà di giocare ad un fumetto interattivo grazie agli ottimi modelli poligonali dei protagonisti e dei nemici e alle buone ambientazioni molto vaste ma caratterizzate da pochi dettagli, anche se data la rapidità dei personaggi avremo poco tempo per accorgerci di questi piccoli difetti.

Il gameplay risulta ben fatto grazie alla presenza di due personaggi totalmente diversi. Infatti Spider-Man dovrà aiutare la popolazione, sarà molto agile e disporrà di ragnatele in grado di fargli scalare grattaceli con estrema facilità; Venom invece sarà più forte di Spider-man e avrà obbiettivi opposti da quelli dell’uomo ragno, infatti saremo costretti ad assorbire i passanti per ricaricare la nostra barra della salute in continuo calo, ne consegue un diverso livello di difficoltà tra i due personaggi sopratutto nelle ottime boss fight.

Le sessioni free roaming sono molto divertenti grazie agli ottimi controlli, anche se ci ritroveremo a percorrere sempre le stesse zone della città. Il gioco offre un buon numero di missioni principali e secondarie. Le missioni principali consisteranno il più delle volte in boss fight, queste risultano sicuramente le missioni più riuscite grazie alla varietà di situazioni in cui ci troveremo; sessioni che saranno apprezzate tantissimo dai fan del fumetto. Le missioni secondarie, invece, consisteranno in incarichi molto semplici e si dividono in corse acrobatiche e tour vigilante: nelle corse acrobatiche ci troveremo a percorrere un tragitto superando i vari checkpoint entro un limite di tempo, le seconde consistono nello sconfiggere gang cittadine. Nelle missioni principali e secondarie, però, si nota il più grande limite del gioco: la scarsa varietà di situazioni. Infatti ci ritroveremo a fare le stesse cose per tutta la durate del gioco e se in un primo momento risulteranno davvero divertenti, le missioni finiscono col diventare ripetitive. Ciò si ripercuote sulla longevità aumentata dai tantissimi collezionabili sparsi per tutta la mappa.

Solo sufficiente il sonoro caratterizzato da un discreto doppiaggio dei personaggi principali, ma anche da musiche dimenticabili e da un mediocre doppiaggio dei personaggi secondari.

In definitiva il titolo è consigliato solo agli amanti dell’uomo ragno che apprezzeranno la cura con cui è stato ricreato l’universo di Spider-Man.

PRO:

  • buona veste grafica
  • gameplay divertente
  • molto fedele al fumetto
  • diverse missioni da portare a termine

CONTRO:

  • sonoro solo sufficiente
  • missioni ripetitive

Grafica: 8

Sonoro: 6

Longevità: 7

Gameplay: 8

Totale: 7,5

Fan di Halo e PCista, vado matto per il cinema, le serie tv, lo sport, la musica rock anni 60-70, i Simpson e Futurama, Tolkien e Asimov. Amante di natura e animali, spero in futuro di poter lavorare come redattore per un sito videoludico. Per contattarmi: [email protected]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up