Nintendo: la grande stella del Romics Videoludico

Featured Videogiochi

romics_2013

Vorremmo raccontarvi una storia…….

Puntuale, ogni prima settimana di ottobre, giunge nei grandi padiglioni della “Nuova Fiera di Roma” il “Romics – Fiera del Fumetto, Animazione e del Games –“, ovvero, il più grande evento per tutti gli amanti delle “nuove” arti figurative ed intrattenimento. Come ad ogni edizione, il Romics si è presentato bello e allegro, con il suo grande sacco sulle spalle pieno di eventi ed iniziative per tutti i Cosplay ed amanti dei fumetti e dell’animazione in generale.

Qualcosa però non andava, tra i tre suoi amici (Fumetto, Animazione e Games) il Games era malaticcio e malconcio, non riusciva ad essere allegro e felice come era sempre stato; infatti il Games era rimasto privo di una delle sue grandi anime, Il Videogames. In ogni edizione il Games si mostrava ricco di stand prova ed eventi organizzati dalle più grandi case di produzione videoludiche, ma quest’anno tutto fu diverso; sembrava che le grandi case si fossero scordate del piccolo Romics, forse troppo distratte dai preparativi per la prossima generazione, lasciando l’angolo games vuoto, con grande tristezza di tutti i gamers accorsi.

MA! è si, in questa breve storielle c’è anche un ma, ma non un ma qualsiasi, ma uno con la M e anche la A maiuscole. Infatti, non tutte le grandi si sono dimenticate del Romis, una forte e solida presenza, granitica nella sua costanza da molti anni, ovvero la luminosa stella della “grande N” che ha rischiarato gli animi dei giocatori e ridando gioia al Romics.

Fine………………….Ok torniamo seri.

Nintendo-Logo

Nintendo è stata realmente la vera stella del Romics videoludico, presentandosi col suo grande stand bianco e blu, ricco di postazioni prova WiiU e 3DS, con tutti i più grandi titoli appena usciti o di prossima uscita.

Tra i tanti titoli per WiiU che abbiamo potuto provare, osservandone la solida qualita tecnica e di Gameplay, troviamo:

  • Donkey Kong Country: Tropical Freeze
  • Super Mario 3D World
  • Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014
  • Bayonetta 2
  • The Legend of Zelda: The Wind Waker HD
  • Sonic Lost World
  • Mario Kart 8
  • The Wonderful 101

e altri ancora, mentre quelli per 3Ds sono stati:

  • The Legend of Zelda: A Link Between Worlds
  • Pokemon X e Y
  • Inazuma Eleven 3: Fuoco Esplosivo e Inazuma Eleven 3: Lampo Folgorante
  • Il Professor Layton e l’eredità degli Aslant

Le varie demo che abbiamo potuto provare hanno messo in luce tutte la qualità che Nintendo, nonostante tutte le critiche, ha sempre abituato i gamers ad avere.

Ci è stato inoltre possibile dare una fugace visione del 2Ds.

Tra tutto il bello presentato da Nintendo, abbiamo avuto modo di fare 2 chiacchere con Stefano Calcagni , rappresetante della Nintendo Italia per il Romics. A seguire troverete la splendida intervita che cortesemente ci ha concesso, in esclusiva per MyReviews.it.

Buonasera e ancora grazie per il tempo dedicatoci. E’ sempre bello vedere lo stand Nintendo al Romics, da tempo l’unica certezza del Videogames in fiera a Roma

– Grazie a voi. Per noi il Romics è un evento importantissimo, infatti lo seguiamo da diversi anni e ci teniamo ancora ad essere presenti, perchè Roma è una piazza e un bacino molto interessante per quanto riguarda i gamers, e perchè il Romics, insieme al Gamecom di Napoli sono tra i pochi eventi del Centro Sud Italia. Abbiamo sempre visto una forte partecipazione al nostro Stand e sempre un maggior numero di gamers, e ci auguriamo che anche quest’anno con i nuovi titoli presentati ci sia una buona affluenza.

Potresti parlarci delle novità in arrivo per le console Nintendo che avete portato qui a Roma?

– Bè! Io le dividerei per piattaforme

Certo! Da dove vuole iniziare?

wind-waker-hd-2

– Bè inizierei con WiiU e dai suoi titoli più importanti. Proprio oggi (4 ottobre) esce The Legend of Zelda: The Wind Waker HD che è il nostro cavallo di battaglia sui Nintendo Fan, ma con il quale cercheremo di approcciare un pubblico più giovane che vediamo apprezzare molto il brand….

…che poi è uno dei capitoli che si dice essere il più apprezato e meglio riuscito

– è uno dei capitoli più elaborati diciamo, è molto raffinato con una grafica stilosa e particolare, non così semplice da comunicare ma comunque di grande qualità. Successivamente avremo Wii Party U  che è stato uno dei cavalli di battaglia per Wii, e che ritorna come titolo completamente nuovo con al suo interno 80 minigiochi, tutti nuovi, dove per la prima volta sarà possibile giocare fino a 5 giocatori davanti allo stesso schermo, permettendo di allargare il divertimento familiare. In seguito oltre a Wii Party U arriveranno tutta una serie di titoli anche per un pubblico più casual, ma che andranno a stressare anche i gamers, come “Sonic Lost World” e “Super Mario3D World”.

Può dirci due parole su questi titoli, che stanno nascendo tra le controverse critiche che i fan stanno muovendo, come l’apparente lentezza del nuovo Sonic, dovuta anche alla tipologia del Platform o l’essere del nuovo Mario come Copia del titolo 3D uscito per 3Ds?

-Per quanto riguarda Sonic Lost World possiamo dire che è stato sviluppato con il motore grafico di Mario Galaxy, quindi si parla del Miglior Sonic in 3D che sarà presente anche su 3Ds. Per rispondere alla critica posso dire che per prima cosa non bisogna commettere l’errore di mettere sullo stesso piano Sonic in 2 dimensioni e quello in 3, sono 2 giochi del tutto differenti. Sonic in 2D ha fatto la storia del videogioco essendo stato, insieme al nostro Mario, tra i titoli più significativi del ciclo a 8 e 16 bit. Il Sonic in 3D è un progetto diverso che, abbiamo visto nel corso della storia, ha avuto diverse difficoltà, dovute forse ad una assenza di quella profondità che cercavano gli appassionati. Quest’ultimo titolo sarà il nuovo step di questa evoluzione, che grazie alla partnership tra Nintendo e Sega ha portato l’utilizzo del motore grafico che ha rivoluzionato il mondo del Platform in 3D. Quindi il titolo, sia tecnicamente che per le ambientazioni di gioco, si preannuncia spettacolare.

Wii-U-Super-Mario-3D-World-E3-_54375553451_53699622600_601_341

E per Mario?

– Sarà un titolo chiave per il Natale, e si annuncia come un nostro nuovo piccolo capolavoro. Io al momento, come tutti gli altri, ho avuto modo di provare solo delle anteprime, e già da queste la qualità è elevatissima. La critica ci è stata posta immediatamente dopo la presentazione del titolo è ci ha lasciato un pò perplessi, anche perchè le prime immagini mostrate erano comunque pochè per poter giudicare approfonditamente un gioco. Nell’ultimo Direct, Mister Iwata, ha mostrato un trailer, che è attualmente sui nostri social network, ed i commenti sia dai social che dalle più grandi testate paiono completamente cambiati, tanto che ora, Mario sembra essere diventato il grande titolo Day One che tutti aspettano. Quindi in risposta possiamo solo dire che bisognava aspettare di poter vedere il titolo in maniera un pò più approfondita prima di essere giudicato.

Altri titoli WiiU, magari non di imminente uscita ma comunque in arrivo?

– Allora, sempre entro Natale avremo un forte avvicinamento al pubblico Casual, alle famiglie ed ai gruppi di amici, con Wii Fit U che presenta anche qui tutta una serie di nuovi mini giochi, nuovi percorsi di allenamento ed il Fit Meter, ovvero un nuovo elemento hardware che permetterà di continuare ad allenarsi quando si sarà fuori casa, consentendo poi di registrare i percorsi e i risultati una volta tornati a casa.

Interessante in quest’ambito può essere l’interazione con lo schermo del Pad che potrebbe risultare come un computer di bordo di un qualsiasi attrezzo ginnico….

– esattamente, infatti in Wii Fit U è stato potenziato proprio su questo aspetto, e rispetto ad altri giochi, sarà possibile allenarsi distanti dallo schermo o con tv sintonizzata su altri canali. Infatti, se si possiede una stanza d’allenamento, vicino comunque al WiiU, sarà possibile allenarsi portando con se solo il Pad, salvando successivamente i dati via Wireless sulla console, consentendo quindi una maggiore libertà rispetto a quella che vi era sul primo Wii Fit.

Ok torniamo agli altri titoli

– Si! poi avremo Wii Karaoke U, titolo molto forte sull’aspetto party, con 1500 canzoni al lancio e continui rilasci a seguire ogni settimana, brani che vanno dai classici 70 e 8o sino ai successi più recenti; titolo fortissimo in Giappone, ma che sta andando molto bene anche in Germania e in altre parti d’Europa. Riteniamo quindi, che almeno in vista del Natale le famiglie saranno molto interessate al gioco. Abbiamo annunciato anche il nuovo Wii Sport Club, che vedrà gli stessi sport presenti nel precedente episodio al quale però verranno introdotte le funzionalita del Pad. Il sistema di movimento sarà più profondo, ci si potrà allontanare dalla tv, e cosa più importante si potrà giocare online, cosi che il forte fanatismo che c’era per stabilire chi fosse il più forte giocatore di tennis per Wii sarà ampliato non solo alle mura domestiche ma al mondo intero.

Tra i grandi titoli potuti provare qui abbiamo anche Bayonetta 2 ed il nuovo Donkey Kong, per questi titoli cosa può dirci?

donkey-kong-country-tropical-freeze_WiiU_cover

– Donkey doveva essere rilasciato a Natale, ma per volontà degli sviluppatori di migliorare schemi e livelli si è deciso di posticiparlo. Per quello che ho potuto provare fino adesso sarà un platform eccezionale, torneranno vecchi personaggi come “la scimmietta femminile” amica di Donkey, chiaramente ci sarà Diddy e si potrà  giocare in due contemporaneamente; si potrà finalmente andare sott’acqua rompendo così i limiti del gameplay, ci saranno alcune innovazioni, e come tutti i platform Nintendo sorprenderà per quelli che sono gli effetti collaterali al gioco. Detto questo passiamo a Bayonetta 2, un titolo chiaramente super atteso. Nintendo ha acquisito la licenza e lo ha co-prodotto e co-sviluppato insieme a Platinum Games, che dopo Wonderful 101 sta preparando un altro gioco dal livello molto elevato, ma che bisognerà aspettare ancora un pò per poterlo giocare, in quanto ancora in sviluppo.

Risulta chiarissimo il legame tra Nintendo e Platinum Games, tanto che alcune voci la vedono come futuro nuovo team esclusivo di Nintendo, voi che dite?

– Si in effetti sulla rete abbiamo sentito tantissime di queste voci, visto che gli ultimi titoli sviluppati dai Platinum sono di ottimo valore ed esclusivi…

Sempra anche che lo stile si stia legando a quello di Nintendo, Wonderful 101 è coloratissimo e allegro proprio come le migliori produzioni Nintendo, e anche Bayonetta sembra essere meno cupo e più colorato

– Si Bayonetta è un pò più vivace anche se i toni Dark restano sempre quelli, però si! C’è uno stile un pò più vicino a quello NIntendo. Per il futuro chiaramente non abbiamo informazioni ufficiali, è certo però che questa collaborazione sarà molto forte anche nel prossimo anno.

– Tornando ai titoli abbiamo Mario Kart 8, che non ha alcun bisogno di presentazioni ed è possibile provarlo qui con solo 3 piste. Ed infine Super Smash Bros, che insieme alla versione per 3Ds è uno dei titoli più attesi dai fan.

Pokemon-X-Y10

Ok, tutto fantastico, non vedo l’ora di poterli giocare. Passiamo ora alla portatile? Che titoli ci può presentare?

– Bhe! Il titolo più importante tra i prossimi in uscita è certamente Pokemon X e Y che….

…di cui ci sono ancora molti dubbi, i giocatori si chiedono ancora molte cose come : Cosa sono le Mega evoluzioni? Ci saranno tutti i pokemon conosciuti finora?

– le informazioni in nostro possesso sono assai poche, visto che è intenzione sia della Nintendo che della stessa Pokemon Company di limitarne il flusso per poterle poi rilasciare al momento più opportuno, anche se pare che qui il Pokedex dovrebbe essere completo.

Possiamo passare al nuovo Zelda?

zelda-a-link-between-worlds

– Allora personalmente e anche un pò egoisticamente è il titolo più atteso, perchè da appassionato il Link to the Past era uno dei miei titoli preferiti. Da quello che ho potuto provare questo titolo sembra essere molto bello, con toni dark e quello stile un pò retrò che era stato un pò accantonato perchè risulta esserci una certa reticenza da parte dei giocatori, abituati a vedere grafiche in HD super evolute, perdendo di vista il contenuto. Anche qui la grafica è molto curata e particolarizzata, puntando però al contenuto per avere uno Zelda assolutamente a livelli Top. Le novità del Gameplay risulteranno molto collegate alla funzionalità 3D molto sfruttata, i livelli, infatti, avranno una evoluzione particolare sia in altezza che in profondità. Ci saranno molti nuovi schemi, mostri, boss e soprattutto nuove dinamiche di gioco che prima non erano presenti. Informazioni più dettagliate non ne abbiamo, visto che il titolo è ancora in via di sviluppo, ma posso garantirvi che sarà uno Zelda con tante novità ed un altissima qualità.

Altri grandi titoli che possiamo aspettarci per 3DS?

-Bhe! Abbiamo Layton 6, il nuovo Mario Party e tanti altri….

Un ultima domanda: ultimamente con i tanti nuovi titoli rilasciati, o che verranno rilasciati per 3Ds, la funzionalità 3D ha assunto un’ importanza sempre maggiore; vista questa condizione, perchè rilasciare una nuova console priva proprio di questa funzione caratteristica?

– Allora, tanto per cominciare la 2Ds sarà una console indirizzata ad un target diverso da quello del 3Ds, quest’ultimo, fino ad ora, è una console per i Gamers,  per i Nintendo Fans, e grazie ad alcuni giochi come Monster Hunters anche per gli Hard Core gamers. Il 2Ds strizza l’occhio ad un pubblico più giovane, anche grazie al suo prezzo più competitivo, una fruibilità maggiore e una custodia dedicata che proteggerà gli schermi, ovvero il tutto dovrà avere una accessibilità molto più easy, per tutti! Non deve essere visto come una diversa versione del 3DS ma una console diversa con un target diverso.

La ringraziamo tantissimo e speriamo di poterci rivedere presto

– grazie a voi e a presto!

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up