Inception, la tua mente è in pericolo

Recensioni Utenti

Cosa fareste se, in un prossimo futuro, neppure le vostre menti fossero al sicuro dai ladri?
E se foste in grado di vivere nei sogni, vi basterebbe svegliarvi per tornare alla realtà?
Questo ed altre domande trovano risposta nel film Inception, superba realizzazione uscito nel 2010 del regista Christopher Nolan e interpretato da Leonardo DiCaprio, Ken Watanabe, Joseph Gordon-Levitt, Ellen Page, Marion Cotillard, Cillian Murphy e Michael Caine, vincitore, tra l’altro, di ben 4 premi Oscar 2011.
Ma andiamo con ordine.
L’idea di un film basato sui sogni aveva iniziato a solleticare la mente di Christopher Nolan già da 10 anni prima, quando ancora stava lavorando al film Memento.
Le ottanta pagine di sceneggiatura buttate giù vennero temporaneamente archiviate per via del nuovo film Insomnia.
Successivamente, l’interesse di Nolan crebbe considerevolmente, e, dal 2003, iniziò a lavorare seriamente all’idea.
Ne è uscito fuori una grande produzione, con un cast stellare e un guadagno complessivo che supera il miliardo di dollari.
Come già accennato, il film racconta le vicissitudini di un “estrattore” ( Leonardo Di Caprio ) tale Dominic “Dom” Cobb, individuo in grado di estrarre durante il sonno le idee dalle menti di qualunque soggetto, questo tramite una particolare tecnica denoninata ” sogno condiviso “.
Il film ruota attorno alla sua figura, insinuando il dubbio più e più volte che la realtà sia sogno, e viceversa.
Considerevolmente lungo ( 148 minuti ) il film cattura lo spettatore dal primo istante, trascinandolo fino alla fine, con suspance, colpi di scena, azzeccatissimi effetti speciali ( basti pensare che nei sogni non si ha bisogno di leggi della fisica, e il sognatore è in grado di fare praticamente qualsiasi cosa ) e interpretazioni superbe da parte del cast stellare sopracitato.
Una curiosità : il film è stato girato in sei diversi paesi, ovvero Canada (Calgary), Francia ( Parigi ), Marocco ( Tangeri ), Stati Uniti (Los Angeles), Giappone ( Tokio ) e Inghilterra ( Cardington ).
Un film da non perdere per nessuna ragione, ma neppure da guardare alla leggera: si rischierebbe di perdere molte chicche non da poco.

1 Commento

  1. Condivido il voto, film visto al cinema e merita come tutti i film di Nolan, che ho conosciuto con Memento. Pochi film ma CAPOLAVORI!!!
    Praticamente non ne sbaglia uno. Che dire poi di Di Caprio…sta crescendo ed è diventato un ottimo attore.
    Ottima recensione. Consiglio anche io la visione.

    Rispondi

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up