Kingshouters – You vs Me – Recensione

Musica Recensioni Musica 1.0

I Kingshouters sono una band bergamasca, risultato di un progetto datato 2010 dei fratelli Roberto e Leonardo De Franceschi, rispettivamente voce/chitarra e batteria del gruppo, ai quali tra il 2011 e il 2012 si sono aggiunti Paolo Ceresoli, al basso, e Giorgio Assi, seconda voce e chitarra.

YOUVSME

Il loro album d’esordio è You vs Me, nato dall’allargamento di un EP, ottenuto grazie alla vittoria della band al concorso “Nuovi Suoni Live” di Bergamo, in cui inizialmente erano previsti solo cinque pezzi, diventati poi nove sotto la guida di Michele Clivati (già chitarrista e produttore dei Nena and the Superyeahs).

L’album, cantato interamente in inglese, racconta i temi della paura, come quella di emergere, e dello scontro, inteso come eterno contrasto dialettico e di sentimenti, in cui si afferma la propria identità. Un album indie che si rivolge ad un pubblico più ampio, più pop, come in “Jane”, secondo pezzo dell’album dal motivo molto catchy, ma che non disdegna sfumature più dark, come nel primo singolo estratto “Friend” o in “The Last Emperor’s Day”, il pezzo conclusivo, che porta con sé una carica electro rock che rievoca lo stile dei White Lies e che si distacca dagli altri pezzi, rappresentando un punto da cui ripartire, più “sperimentale”, per un prossimo album. Sonorità moderne, il continuo gioco dei contrasti, la dicotomia luce/ombra, che affiora alternando pezzi con sound differenti, pur mantenendo coerenza stilistica, fanno di You vs Me un album di qualità, che rispecchia i componenti del gruppo, con riferimenti musicali e ispirazioni quali Smashing Pumpkins o Placebo, difendendo uno stile genuino, personale e scevro di scimmiottamenti.


Seconda opinione

di Stefano Boldrini

You vs Me racconta ciò che sono e la spensieratezza della loro giovane età in contrasto con la paura d’emergere. Nei loro testi, raccontano di scontri con amici, fidanzate, familiari. Questo album si porta dietro sonorità specialmente rock, proprie di molti gruppi indie. Include testi tutti in lingua inglese per dare al disco un’impronta da subito internazionale. Non per niente la band punta in alto, con la passione giusta che serve a realizzare i sogni. Hanno ancora molta strada davanti a loro, ma con la grinta che certamente loro non manca, sapranno andare lontano.

Tracce presenti nell’ album

  1. Friend
  2. Jane
  3. Dance
  4. All i know about you
  5. Not tomorrow
  6. Levels
  7. You Vs Me
  8. Sometimes i can’t sleep
  9. The last empereor’s day

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Password Persa

Sign Up

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com