Dettagli sulla patch di Skyrim

Bethesda ha rilasciato i dettagli sulla prima patch di The Elder Scolls v: Skyrim.
Come scritto sul blog di Bethesda, la patch v 1.2 migliora un certo numero di bug, tra cui la problematica delle texture che causava rallentamenti di caricamento nelle versioni Xbox 360 e PlayStation 3.
La patch è attualmente disponibile per i proprietari di PlayStation 3, mentre il 30 novembre sarà disponibile anche per Xbox 360 e PC.
Di seguito è riportato l’elenco delle correzioni implementate in questa patch per tutte le versioni, se non diversamente specificato:

 

  • Migliorati i problemi di prestazioni dopo lunghi periodi di gioco (PlayStation 3)
  • Risolto il problema delle texture che non venivano visualizzate adeguatamente con il gioco installato su hard disk (Xbox 360)
  • Risolto il crash in avvio quando l’audio è impostato su frequenza di campionamento diverso da 44100Hz (PC)
  • Risolto il problema dei proiettili che non sfumano correttamente
  • Risolto il problema occasionale dell’ospite che potrebbe arrivare morto al matrimonio del giocatore
  • I corpi dei draghi ora scompaiono correttamente
  • Risolto il problema in cui i draghi potrebbero non attaccare
  • Risolto il problema dell’animazione dei NPC dormienti
  • Risolto il problema della scomparsa prematura dei corpi dei defunti
  • Skeleton Key ora funziona correttamente se il giocatore non ha il grimaldello nell’inventario
  • Risolto il problema di rinomina di armi e armature incantate
  • Risoltoil problema in cui i draghi non danno l’anima dopo la morte
  • Il pulsante ESC può essere ora utilizzato per uscire dai menù (PC)
  • Risolti i problemi occasionali della sensibilità del mouse (PC)
  • Correzioni su funzionalità generali relative al rimappaggio di pulsanti e controlli (PC)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.