Recensione: Assassin’s Creed: Revelations

Recensioni Utenti

Sviluppato da Ubisoft e rilasciato per Xbox 360 e Ps3 il 15 novembre e il 1 dicembre per Pc è un action -adventure che conclude la trilogia dedicata all’assassino Ezio Auditore.

Il gioco racconta le vicende di Ezio che parte per l’oriente  alla ricerca della biblioteca segreta di Altair, ma al suo arrivo a Masyaf, dove è situata la biblioteca di Altair, scoprirà che la zona è posta sotto il controllo dei templari e che per entrare nella biblioteca ha bisogno di cinque chiavi sparse per Costantinopoli. Il gioco narra anche le vicende di Desmond intrappolato nell’ animus dove incontrerà il Soggetto 16.

La trama del gioco risulta subito ottima grazie ad un ottima varietà della narrazione e delle missioni e grazie ad una caratterizzazione dei personaggi davvero profonda; il gioco stupisce sopratutto per la varietà delle missioni, punto debole dei precedenti capitoli, che porteranno il giocatore a vivere oltre alle  fasi di combattimento, rese davvero troppo semplici dalla pessima IA nemica e dall’enorme equipaggiamento di Ezio, anche a spettacolari fasi acrobatiche per la ricerca delle cinque chiavi di Masyaf, fasi di tower defense inizialmente molto divertenti e originali ma in seguito ripetitive , fasi di esplorazione, e fasi in cui si controlla Desmon trasformando il gioco in un puzzle game in  prima persona; inoltre sarà possibile utilizzare anche Altair.

Graficamente il gioco migliora in maniera netta il precedente capitolo grazie ad una realizzazione di Costantinopoli davvero eccezionale e grazie ad un elevato dettaglio delle texture, ottimi come sempre i modelli poligonali dei personaggi principali e gli effetti particellari come le esplosioni. Il combat system risulta  l’elemento peggiore del gioco per la  già citata semplicità del gioco e per la mancanza di vere novità, infatti oltre alle bombe non sono state inserite vere e proprie novità.

Ottime le musiche e il doppiaggio , che risulta il migliore della serie.

In definitiva il gioco risulta il migliore della serie dopo il due ma caratterizzato da un combat system debole, inoltre si sente la necessità di una vera e propria rivoluzione e aggiunta di vere e proprie novità che si spera arrivino con Assassin’s Creed 3.

PRO:

  • missioni molto varie
  • tecnicamente ottimo
  • trama fantastica
  • sonoro di ottimo livello

CONTRO:

  • mancanza di vere novità
  • combat system da rivedere

Grafica: 9

Gameplay: 7,8

Sonoro: 8,8

Trama: 9,2

Totale: 8, 6

Fan di Halo e PCista, vado matto per il cinema, le serie tv, lo sport, la musica rock anni 60-70, i Simpson e Futurama, Tolkien e Asimov. Amante di natura e animali, spero in futuro di poter lavorare come redattore per un sito videoludico. Per contattarmi: [email protected]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up