Notizie

PES 2022 punterà al fotorealismo su PlayStation 5

Nel corso di una recente intervista ai microfoni di Play, Seitaro Kimura, game director della serie Pro Evolution Soccer, ha dichiarato che il prossimo capitolo della series non sarà un aggiornamento, bensì un nuovo titolo che offrirà ai possessori di PlayStation 5 una qualità grafica senza precedenti.

“Penso che sia importante essere in grado di provare l’eccitazione e il senso di realizzazione che il calcio ha, nel gioco. Per non parlare della possibilità di giocare in fotorealismo…

Le prestazioni di PS5 sono incredibili e, pur avendone beneficiato, abbiamo affrontato molte sfide e sentiamo che ci stiamo costantemente avvicinando al “livello successivo”. Tuttavia, non importa quanto siano buone le prestazioni di PS5, ci sono varie restrizioni e, quindi, penso che sia una strada estremamente difficile per raggiungere “il livello successivo”. Questo perché il “fotorealismo” a cui miriamo è esattamente la riproduzione del mondo reale stesso.

Ciò include l’atmosfera dello stadio e dei tifosi entusiasti, le espressioni facciali appassionate dei giocatori, la consistenza della pelle e dei capelli e il movimento dettagliato dei muscoli e del sudore. Anche le cuciture delle divise.

Secondo me, si tratta di ricreare il mondo reale stesso. La definizione generale sarebbe riprodurre un’espressione live-action, tuttavia, che da sola può portare a un mondo inorganico e imperfetto. Riteniamo che il “fotorealismo” sarà completato aggiungendo vari “elementi” per impressionare gli utenti. Gli utenti sanno che aspetto hanno i giocatori, hanno visto i tifosi entusiasti e hanno sentito l’atmosfera dello stadio. Pertanto, l'”inganno virtuale” è molto più difficile. Tuttavia, questo è l’esatto motivo per cui riteniamo che valga la pena affrontare la sfida in questo campo.”

Mostra tutto

Mr. Pink

Una carriera da gamer iniziata con Turrican su Commodore 64 e proseguita poi direttamente su Super Mario 64. Credo in un mondo privo di lootbox e di titoli Pay To Win, anche se forse questo resterà solo un sogno...
Back to top button