Gamescom 2013: EA conference

GC2013-Home-News-Full-DE

Esattamente in linea con quella che fu la conferenza EA dell’E3, anche a colonia nel Gamescom 2013, Elettronics Arts presenta una conferenza di circa un’ora dove mostra nuovi dettagli sui suoi giochi di punta in uscita per il 2014, con unica novità rappresentata da The Sims4.

  • E proprio dal nuovo titolo che viene aperta la conferenza con un trailer che anticipa tutte le info rilasciate.Veniamo dunque a saper che il nuovo Sims si baserà su tre punti fondamentali: su un gamplay più dinamico e interattivo atto a creare situazioni più intuitive e profonde possibili; su nuovi strumenti per la creazione, sia delle abitazioni che dei sims, che saranno molto più rapide ed intuitive, oltre che fornire molte più possibilità creative, rispetto ai titoli precedent; sulle emozioni che potranno essere modificate direttamente dal giocatore e che saranno il cardine principale del gamplay. Il gioco è stato promesso per un non precisato 2014.
  • A seguire è stata presentata la prima e unica esclusiva PC della conferenza, ovvero Command & Conquer. Il titolo è stato mostrato nel suo gamplay attraverso una breve sfida fra due players sul palco, per poi aggiungere un trailer e annunciare che il gioco è ancora in una fase Alpha. Anche per questo titolo si è rimasti su un vago 2014.
  • Si è passati poi a Dragon Age Inquisition in cui si è parlato di un mondo molto vasto e open, di una trama epica e una forte possibilità di personalizzazione del personaggio; è seguito un Dev Diary. Il gioco di ruolo della Bioware, come i precedenti uscirà nel 2014.
  • Giunge poi il turno di Piante contro Zombie: Garden Warfare, dove oltre a specificare la componente multiplayer del titolo sia online che in split screen, sono stati presentati i personaggi zombie: il soldato, l’All-star, l’ingeniere e lo scienziato. Il gioco uscira in primavera per Xbox 360 e Xbox ONE al costo di 39.99 euro. L’angolo di Piante contro Zombie è stato chiuso con la presentazione di Zombox, ovvero l’applicazione per lo smart glass del gioco in cui si potranno gestire tatticamente i giocatori ed aiutarli con missili.
  • Segue agli zombie il simpatico titolo Peggle 2, esclusiva Xbox ONE.
  • UFC fa poi la sua presentazione nella vasta risma di Sport games di EA, dove mosso dall’engine dei vari titoli sportivi, promette come  i suoi cugini, un nuovo sistema di animazioni, maggiore inteligenza dei bot, un maggiore realismo e un maggiore dinamismo dei colpi. Come molti altri giochi della giornata uscira nel 2014 per la next gen.
  • Sgommando giunge sul palco il momento di Need for Speed Rivals che uscirà il 21 novembre per tutte le piattaforme di old e next gen ad eccezione di Wii U. Il gioco mostra un vasto e dinamico mondo di gioco in cui fondamentale sarà la libertà d’azione, saremo infatti noi a decidere se comportarci da ottimi guidatori o impazzire nella rapidità delle corse e degli inseguimenti. Enorme è apparso il sistema di personalizzazione dei mezzi con oltre un milione di componenti da poter applicare ad un vasto roster di auto, a cui torna ad aggiungersi la Ferrari. Interessante sarà la nuova modalità coop mostrata nel trailer
  • Giunge poi il turno del vincitore dello scorso E3 ovvero Titanfall, di cui ci è stato mostrato un vasto gamplay di oltre 4 minuti.

  • Si passa poi al titolo forse più importante di EA, ovvero Fifa 14, del quale dopo aver mostrato un trailer ed aver ripetuto le capacita dell’engine, è stato dichiarato che la demo sarà rilasciat tra il 10 e 11 settembre. Si è inoltre parlato della features esclusiva di Xbox ONE, ciaè Fifa Legends. Tale modalità consentirà di utilizzare grandi giocatori del passato ormai  non più praticanti, tra i quali spiccano gli italianissimi Maldini, Vieri e Zola

 

  • Chiude la conferenza Battlefeld 4. Molto si è parlato del Levolution, ovvero  la capacità dell’ambiente di variare e rispondere ad ogni attività dei player, dalla più piccola alla più grande; la magnificenza del comparto è stata mostrata in un nuovo trailer. Tra le nuove introduzioni spicca la nuova modalità Obliteration, in cui ogni squadra dovra far saltare il Target nemico prima che lo faccia la squadra rivale, con l’unico problema che apparirà una sola carica alla volta in game. Infine è stato presentato il Battlefield 4 Premium, da cui gli inscritti riceveranno i DLC al rilascio, mappe e contenuti di personalizzazione, come armi e mezzi, rilasciati settimanalmente.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.