FeaturedRecensioni

Puyo Puyo Tetris 2 – Recensione

Nel mondo dei videogiochi a volte succedono cose molto strane e Puyo Puyo Tetris 2 è una di queste. Come si evince dal nome è un sequel di un gioco che è uscito nel 2014 e che non aggiunge assolutamente niente rispetto al gameplay: in sostanza si tratta sempre dello stesso gioco che unisce le dinamiche di Puto Puyo con quelle di Tetris. L’unica aggiunta che viene fatta è che i vari livelli sono legati tra loro da una storia che vorrebbe sembrare quella di un JRPG, ma che alla fine non è altro che una dimenticabilissima visual novel giapponese.  Detto questo penserete che sia qua per sconsigliarvene l’acquisto, ed invece no, perchè nonostante tutto, è un gioco dannatamente diverte e coinvolgente, che unendo in una combinazione caotica preferita i due giochi, offre innumerevoli modi per testare le nostre abilità di Puyo Puyo e Tetris, sia che si abbia intenzione di giocare da soli o con qualcun altro.

La premessa del gioco è talmente sciocca e bislacca, che alla fina funziona, anche se in modo strano. Puyo Puyo e Tetris sono due giochi giocati in dimensioni separate, non erano pensati per essere giocati insieme. Ma per qualche ragione, i mondi di Puyo Puyo e Tetris si sono scontrati e spetta a noi scoprire il significato dietro questo mistero. E così inizia la nostra ricerca di risposte sfidando tutti quelli che incontriamo a una battaglia di Puyo Puyo Tetris, alternando i due giochi e mischiandoli assieme in partite entusiasmanti. Naturalmente le dinamiche dei singoli giochi rimangono invariate, Tetris è Tetris e Puyo Puyo è Puyo Puyo, ma possiamo giocare in parallelo, cercando di mettere in difficoltà l’avversario, scagliando verso di lui blocchi e anche qualche anatema.

Non è però obbligatorio essere interessati alla trama e quindi dover per forza intraprendere il percorso Avventura. C’è infatti la possibilità di potere accedere alla modalità singola dei due giochi. Se poi volete sfida re un amico e condividere con lui lo schermo nella vita reale, alloro potete accedere alla sezione multiplayer, che offre anche una sezione online, per potere sfidare altri giocatori in remoto. Ci sono poi diverse modalità di gioco che offrono alcune variazioni sul tema di entrambi i titoli. Possiamo affrontare le sfide Puyo Puyo e Tetris in vari modi diversi, ad esempio in sezioni a cronometro per vedere quanto tempo ci vuole per cancellare 40 linee per competere nei campionati online di Puyo Puyo e Tetris. Ci sono così tante regole tra cui scegliere che ognuno di noi potrà personalizzare la sua esperienza di gioco nel modo che si adatti di più al nostro stile. Devo comunque ricordare che la modalità Avventura sblocca oggetti e altre cose interessanti che possono essere usate anche nelle altre modalità, per cui vi coniglio di non sottovalutarla troppo.

Se siete preoccupati perchè non avete  familiarità con nessuno dei due giochi di puzzle, non preoccupatevi troppo, poiché esiste una sezione tutorial in grado di guidare mano per mano un novellino per cercare di trasformarlo in un giocatore competitivo. Devo dire che nonostante vanti un’esperienza trentennale nei due giochi, avendo avuto Tetris sul Gameboy e Puyo Puyo su Mega Drive, non mi è dispiaciuto affatto fare un rapido ripasso delle regole di base, anche perché dopo tanti anni si pensa di aver imparato alla perfezione le regole, avendo seppur sempre giocato d’istinto, un po’ come succede per il Monopoli, ma ripassarle ci mette di fronte al fatto che magari abbiamo dato un po’ troppe cose per scontato.
La curva di apprendimento della modalità Avventura è ben calibrata, per cui non sarà certo difficile superare i vari livelli uno dopo l’altro, ma la cosa che non dovete dimenticare sia di Puyo Puyo che di Tetris è che è facile giocarci, il difficile è farlo da campioni. Passare ore a cercare di migliorare i propri punteggi o cercando di superare quegli degli altri è la cosa che più cattura di questi due giochi. Devo ammettere che tra i due sono più incline a preferire Tetris, perchè lo trovo più tattico di Puyo Puyo, ma entrambi sono in grado di regalare grandi soddisfazioni nel momento in cui saprete destreggiarvi bene nei vari livelli.

Una novità nell’universo di Puyo Puyo Tetris è lo Skill Battle, che è il luogo in cui i giocatori possono vivere la battaglia Puyo Puyo Tetris più simile a un JRPG. Con un gameplay che comprende barre HP e MP, personalizzazione del party, carte oggetto e abilità speciali dei personaggi, l’obiettivo è tenere d’occhio  il nostro  misuratore HP mentre attacchiamo nemici eliminando le linee di Tetris e facendo scoppiare i Puyos. Un attacco riuscito invia miriadi blocchi  al nostro avversario, ma lo stesso potrà farlo anche lui. Con MP, puoi utilizzare i poteri speciali del tuo gruppo ed eseguire abilità come ripristinare HP e rimuovere i blocchi dal nostro tabellone. Le carte oggetto aiutano anche a portare vantaggi diversi a seconda di quali abbiamo equipaggiate. Le Skill Battle possono essere più impegnative per i nuovi arrivati, ma sono un’aggiunta divertente al gioco e al contempo forniscono un po’ di varietà al gameplay. Ho dovuto faticare un po’ per capirne le dinamiche, ma alla fine l’impianto del gioco rimane sempre lo stesso, l’unica cosa è che bisogna far attenzione a come prepararci prima di ogni battaglia, scegliendo bene gli elementi del party e le carte che potranno esserci d’aiuto.

Puyo Puyo Tetris 2 vanta un elenco di 28 personaggi giocabili, ognuno dei quali ha la propria voce e abilità speciali. Sono anche l’unica fonte di umorismo nella storia, poiché con le loro osservazioni spiritose e commenti inaspettatamente rilevanti, danno un po’ di senso ad una narrativa altrimenti noiosa. Nella modalità Avventura interpreteremo vari personaggio a seconda del livello che stiamo affrontando, per cui alcuni personaggi sono maestri a Puyo Puyo e altri a Tetris, così da poter giocare con entrambi i classici. Alcuni personaggi dovranno essere sbloccati e poi potremo utilizzare uno dei 28  a scelta nelle varie modalità, a parte ovviamente nell’Avventura.
Ho trovato un po’ confusionaria la mappa della modalità avventura quando ho deciso si ripetere dei livelli per poter migliorare il punteggio.  A causa di tutte le icone visualizzate e del modo in cui la storia si ramifica, risultano esserci troppe cose sullo schermo e la navigazione è fonte di distrazione. Fortunatamente c’è un pulsante “scorciatoia” che elenca tutto in un formato più leggibile, tuttavia il disordine nella mappa predefinita non mi piace per niente.

La recensione è stata realizzata grazie al codice fornitoci per la versione PC (Steam)

In Conclusione

voto - 8

8

Puyo Puyo Tetris 2, nonostante le poche aggiunte rispetto al suo predecessore, rimane in tutto e per tutto un gioco fantastico, in grado di rendere felici molti appassionati di giochi di puzzle con questa pazza combinazione. Eccellenti tutorial aiutano i nuovi arrivati ​​ei vecchi fan a rinfrescare la memoria e grazie alla gran varietà di modalità di gioco, Puyo Puyo Tetris 2 ha il potere di intrattenere i giocatori per ore. 

User Rating: Be the first one !
Mostra tutto

Sergio "Cateye10" Grazzini

Digital dreamer, videogames addicted, wannabe Jedi. An old player that is still capable of wonder.
Back to top button