Recensione: Star Wars: Knights of the Old Republic

Recensioni Utenti

Il gioco è un gdr , uscito su Pc e Xbox il 15 Luglio 2003 , che  narra le vicende avvenute 4.000 anni prima degli eventi narrati nel film Star Wars – Una Nuova Speranza.

Il giocatore sarà un jedi che si troverà a bordo di una nave in orbita intorno al pianeta Sith che cade in un imboscata. Il compito principale del giocatore è quello di trovare Bastila per sconfiggere il capo dei Sith : Darth Malak . Il giocatore , però , nel corso dell’avventura potrà compiere diverse scelte in base alle quali decidere se seguire il lato chiaro della forza e rimanere un jedi o seguire il lato oscuro della forza e diventare un Sith ; naturalmente il gioco avrà diversi finali in base alle scelte effettuate dal giocatore.

Dal punto di vista della trama il gioco risulta davvero fantastico con una trama in grado di rivaleggiare con quella dei film . Trattandosi di un gdr la longevità è elevatissima ; infatti il gioco potrà garantire diverse ore di divertimento al giocatore anche solo con la storia principale , ma sono presenti diverse missioni secondari molto varie tra loro ma decisamente inferiori alle missioni principali.

Il gameplay è quello classico dei gdr quindi il giocatore dovrà solo selezionare le azioni dei vari personaggi in gioco , in questo Knights of the Old Republic si dimostra un ottimo gdr grazie a tantissime armi tra cui scegliere e grazie ad un numero enorme di poteri della forza divisi da poteri della forza di base , poteri della forza del lato chiaro e poteri della forza del lato oscuro. Inoltre il sistema di dialoghi a cui ci ha abituato Bioware , sviluppatore del gioco, riesce a rendere l’intero gioco ancora più divertente aumentando anche la rigiocabilità data dalla possibilità di affrontare ogni livello in modi differenti.

Il lato tecnico rappresenta l’elemento peggiore del gioco con un’ottima realizzazione di modelli poligonali e dei vari scenari caratterizzati da una varietà enorme e da una vastità elevata , ma il livello di texturizzazione appare basso e non convincono neanche gli effetti particellari.

Il sonoro rappresenta uno degli elementi più importanti con musiche magnifiche in stile Star Wars , che accompagnano il giocatore nei lunghissimi viaggi spaziali.

In definitiva il gioco rappresenta un delle maggiori esclusive Xbox e uno dei migliori gdr di sempre grazie al profondissimo sistema di dialoghi e al numero enorme di elementi gdr , ma ciò che rende questo titolo un autentico capolavoro è la realizzazione perfetta dell’universo di Star Wars , con personaggi , poteri , ambienti di gioco mai visti nei film ma che riescono ad inserirsi perfettamente nell’enorme universo di Star Wars. Un gioco imperdibile per tutti gli amanti dei gdr classici ma anche per tutti gli amanti di Star Wars, dato che il gioco ancora oggi rappresenta il miglior gioco che ha saputo sfruttare la licenza di Star Wars .

PRO:

  • musiche magnifiche
  • universo di star wars ricreato alla perfezione
  • longevità enorme
  • sistema dei dialoghi davvero profondo
  • ottima rigiocabilità

CONTRO:

  • graficamente migliorabile
  • caricamenti lunghi e numerosi

Grafica: 8

Sonoro: 9,7

Gameplay: 9,5

Longevità: 9,6

Totale: 9,5

Fan di Halo e PCista, vado matto per il cinema, le serie tv, lo sport, la musica rock anni 60-70, i Simpson e Futurama, Tolkien e Asimov. Amante di natura e animali, spero in futuro di poter lavorare come redattore per un sito videoludico. Per contattarmi: [email protected]

Lascia una Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Password Persa

Sign Up