Notizie

Microsoft fa alcune precisazioni circa l’acquisizione di Bethesda

Alcune settimane la notizia circa l’acquisizione di ZeniMax Media da parte di Microsoft ha scosso il mondo dell’industria videoludica, dando il via a ipotesi più o meno bizzarre circa il futuro di brand come Fallout, Doom e The Elder Scrolls.

In una intervista ai microfoni di GameReactor,eu, Phil Spencer ha dichiarato che al momento non è ancora ufficiale l’acquisizione e lo sarà solo nel 2021 poiché il processo di acqusizione è sotto fase di approvazione e regolamentazione. Spencer ha tenuto a fare questa precisazione in quanto non essendo ancora sotto l’ala di Microsoft, ZeniMax (e quindi Bethesda) è ancora libera di creare e produrre titoli seguendo una linea di mercato propria senza alcun vincolo (per il momento) da parte del colosso di Redmond.

Mostra tutto

Mr. Pink

Una carriera da gamer iniziata con Turrican su Commodore 64 e proseguita poi direttamente su Super Mario 64. Credo in un mondo privo di lootbox e di titoli Pay To Win, anche se forse questo resterà solo un sogno...
Back to top button