Valve: molti progetti cancellati tra cui Left 4 Dead 3 ed Half Life 3

Grazie all’interessante progetto di Geoff Keighley chiamato The Final Hours of Half-Life, veniamo a conoscenza di numerosi progetti mai usciti tra i quali Half-Life 3 Left 4 Dead 3.

In questo documentario sulla vita di Valve, scopriamo che tra gli ultimi due capitoli usciti della saga di Half-Life, ovvero il Alyx, ci sono almeno 5 titoli che non hanno mai visto la luce appartenenti a questa saga scartati per vari motivi.

Ecco un elenco dei più interessanti:

  • Half-Life 3 –  uno shooter con diversi elementi procedurali e un grande livello di rigiocabilità, in cui il gioco avrebbe costruito in maniera autonoma uno scenario successivamente riempito di nemici e stabilito un obiettivo, tutto tenuto insieme da una storia coinvolgente. Il progetto era in una fase così avanzata da aver chiesto a Frank Sheldon, l’attore che ha interpretato il G-Man, di prestare nuovamente il suo volto per delle nuove scansioni.  Purtroppo, a causa di alcunipalcuni con il Source 2 nel biennio 2012-2014 è stato cancellato;
  • Left 4 Dead 3 – ambientato in Marocco nel quale bisognava sopravvivere a centinaia di nemici contemporaneamente, come da prassi per questa serie, in un open world davvero vasto. Anche questo progetto si è arenato a causa del Source 2;
  • RPG – doveva essere un gioco di ruolo le cui fonti di ispirazione erano Dark Souls, Skyrim e Monster Hunter, ma il progetto non ha mai avuto uno sviluppo ufficiale e alcuni pezzi vennero usati per altri progetti, poi cancellati ugualmente;
  • A.R.T.I. – un titolo fortemente ispirato a Minecraft, ma che venne  accantonato durante lo sviluppo di Half-Life: Alyx;
  • SimTrek – un gioco VR creato da alcuni membri del team di Kerbal Space Program, anch’esso  accantonato durante lo sviluppo di Half-Life: Alyx;
  • Shooter – uno sparatutto a tema Half-Life 2 costruito più per dare una dimostrazione delle potenzialità della VR che per altro;
  • Borealis – un altro progetto VR legato ad Half-Life, ambientato all’interno di una nave con la capacità di viaggiare nel tempo tra i fatti ambientati nel secondo capitolo e la guerra delle sette ore;
  • Hot Dog – semplicemente un nome strategico per sviare l’attenzione dei fan su un nuovo capitolo di Left 4 Dead;
  • Valder – il primo tentativo di Valve di creare un casco per la realtà virtuale, dal valore di $ 5.000, con cui poter giocare al meglio Half-Life Alyx.