Nintendo Switch: bloccati i rifornimenti a causa del COVID-19

Stando a delle voci interne alla compagnia, e quindi attendibili, Nintendo ha bloccato i rifornimenti della sua console, ovvero Nintendo Switch, a causa della pandemia da Coronavirus o COVID-19.

Nonostante la produzione sia ripresa da poco, la console viene prodotta in Cina e Thailandia, due zone fortemente colpiti dal virus, e la domanda aumentata a causa delle persone costrette a stare in casa non può essere regolarmente soddisfatta al momento.

Questo fermo interessa solo il Giappone però, mentre le spedizioni per Europa e USA proseguiranno in modo regolare.