Nessun rinvio ulteriore per Cyberpunk 2077, lo conferma CD Projekt RED

Adam Kiciński. Il presidente e CEO di CD Projekt RED ha affermato, sulle pagine del sito dello sviluppatore che “la motivazione non è calata e siamo in possesso di tutti gli strumenti necessari per facilitare il lavoro da remoto. Stiamo operando in questo modo da tre settimane e i risultati confermano che siamo in grado di proseguire senza grossi tentennamenti. I nostri piani non sono cambiati, stiamo procedendo verso la data d’uscita di Cyberpunk fissata a settembre”.

CD Projekt RED è stata tra le prime software house a convertirsi allo smart working in questo momento complicato dovuto dalla pandemia di SARS-Cov 2. Lo sviluppatore polacco ha sempre  assicurato nonostante le ovvie difficoltà derivanti dal lavoro remoto, lo sviluppo di Cyberpunk 2077 procede secondo i piani previsti, per cui l’uscita del gioco è ancora prevista per settembre.