Notizie

The Last of Us: Parte 2, Neil Druckman parla di una possibile demo

Dopo l’imminente annuncio del rinvio di The Last of Us: Parte 2Neil Druckman, vice presidente di Naughty Dog e writer/director del titolo in questione, ha recentemente parlato della possibilità di avere una demo sul PS Store per sopperire al rinvio.

Durante l’intervista al blog di PlayStation ha così detto:

Lo sviluppo è arrivato all’ultima yard. Non è rimasto nient’altro da fare se non sistemare gli ultimi bug e ripulire tutto. Quando lo studio ha spinto i dipendenti a lavorare da casa è stato detto loro di prendersi cura di loro stessi e delle loro famiglie. Gli impiegati vengono prima, la data di lancio seconda. Per questo gli abbiamo lasciato prendere delle ferie nel caso in cui ne avessero bisogno. Anche se questo avrebbe potuto voler dire che la data di lancio del 29 maggio non sarebbe stata rispettata.

Quando gli è stato domandato se fosse in cantiere una demo con il quale deliziare i fan, Druckman ha risposto che sarebbe molto problematica rilasciarne una, visto che la demo per la stampa non renderebbe giustizia rispetto ai progressi che il gioco ha fatto dal rilascio mentre crearne una da zero sarebbe pressoché impossibile.

Mostra tutto
Back to top button